Blocco Kaliningrad, Borrell: "Rivedremo linee guida traffico merci"

Blocco Kaliningrad, Borrell: Rivedremo linee guida traffico merci
Approfondimenti:
Adnkronos ESTERI

La Commissione Europea "rivedrà" le linee guida sulle sanzioni Ue, seguendo le quali la Lituania ha ostacolato il traffico merci tra la Russia e l’oblast di Kaliningrad, causando una reazione minacciosa di Mosca.

Ma il Seae (Servizio Europeo per l’Azione Esterna, la diplomazia Ue, ndr) rivedrà le linee guida per chiarire che non vogliamo bloccare o impedire il traffico tra Kaliningrad e la Russia, ma solo impedire aggiramenti delle sanzioni. (Adnkronos)

Su altre testate

Quale posizione e quali messaggi esprimono le comunità religiose nel Paese riguardo alla guerra in Ucraina e alle minacce che incombono sulla Lituania? La Lituania è membro della Nato e fa conto sulle garanzie di sicurezza collettiva. (Servizio Informazione Religiosa)

Secondo alcuni politici russi, in seguito la Duma potrebbe revocare il riconoscimento dell'indipendenza anche a Estonia, Lettonia e Ucraina. Ha una popolazione di circa 430.000 persone e ospita il quartier generale della flotta russa del Mar Baltico. (Difesa Online)

In particolare, a Mosca affermano che il blocco del transito viola gli accordi del 2002, stretti fra lituani e russi due anni prima l’adesione della Lituania alla Ue. (Il Sole 24 ORE)

Kaliningrad, l'exclave russa incubo della Nato: ecco cosa c'è da temere dall'escalation

Questa situazione è il risultato di tre fattori: l’acquisizione del suo territorio da parte dell’Unione Sovietica nel 1945, alla fine della Seconda guerra mondiale; la maniera artificiale in cui l’Unione Sovietica divideva il proprio immenso territorio in quindici repubbliche; e il crollo dell’Unione Sovietica nel 1991 (la Repubblica)

Paese membro della Nato e della Ue, la Lituania è un passaggio obbligato per i collegamenti tra Mosca, attraverso la Bielorussia, e l’exclave di Kaliningrad, «isola» russa sul Baltico confinante con la Lituania, a Nord, e con la Polonia a Sud. (Il Sole 24 ORE)

Il personale militare schierato nell'Oblast è pari, secondo Mosca, a 100 mila effettivi. Matteo Giusti (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr