Covid, in Italia 13.314 nuovi contagi e 356 morti

Covid, in Italia 13.314 nuovi contagi e 356 morti
L'Unione Sarda.it INTERNO

Sono 13.314 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore.

Con 303.850 tamponi effettuati, il tasso di positività scende al 4,4% rispetto al 5,6% di ieri.

Sono 356, invece, le vittime.

In aumento i ricoveri: i pazienti in terapia intensiva sono 2.146, 28 in più rispetto a ieri.

Gli attualmente positivi in Italia tornano a salire raggiungendo quota 387.948 (+45 rispetto a ieri)

(L'Unione Sarda.it)

La notizia riportata su altri media

Ore 16.45 - Alle 19 riunione Draghi-ministri per nuovo Dpcm — Il governo accelera sul nuovo Dpcm con le norme anti contagio da Covid. Alle 19 incontro Draghi-ministri per il nuovo Dpcm. Le principali notizie sull’emergenza Coronavirus dall'Italia e dal mondo. (La Gazzetta dello Sport)

La scena non è molto diversa da quella che era stata segnalata giovedì sera quando le pattuglie della polizia erano intervenute per disperdere l’assembramento. Torneranno in strada i pattuglioni interforze, utilizzati durante tutta l’estate, fino all’autunno, per controllare le zone dove, più spesso, gli appassionati della movida si danno appuntamento. (La Repubblica)

Ricoverati – I pazienti covid positivi negli ospedali bellunesi oggi sono 78 (-1 rispetto a ieri), dei quali 6 (-3) in terapia intensiva e 21 (come ieri) negli ospedali di comunità. (L'Amico del Popolo)

"Terza ondata? Covid non ha mai smesso di circolare"

I guariti, sempre nelle ultime 24 ore, sono 12.898, per un totale di 2.347.866 Le vittime in totale sono 96.348, con 356 decessi registrati nelle ultime 24 ore (ieri 274). (Sky Tg24 )

40.812 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati nella Regione dall’inizio dell'emergenza. In totale sono stati eseguiti 746.694 tamponi, per un incremento complessivo di 2.458 test rispetto al dato precedente. (Adnkronos)

Contro quella brasiliana e sudafricana la protezione sembra possa ridursi ma permane l’efficacia nei confronti delle manifestazioni più severe” Ora in certe aree del Paese la curva dei casi incidenti certamente si impenna, però a livello nazionale l’andamento è ancora a plateau". (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr