Firenze, Tiziano Renzi sospetto Covid, rinviato il processo per false fatture

Firenze, Tiziano Renzi sospetto Covid, rinviato il processo per false fatture
La Repubblica Firenze.it INTERNO

E' stato rinviato al 16 dicembre 2021 dalla corte di appello di Firenze il processo per fatture false dove sono imputati i genitori di Matteo Renzi.

Il suo difensore, l'avvocato Federico Bagattini, ha presentato alla corte un certificato medico che attesta l'impedimento.

Il rinvio è stato deciso per una sospetta infezione da Covid per Tiziano Renzi, padre dell'ex premier.

In quarantena domiciliare deve stare anche la moglie Laura Bovoli, convivente familiare e imputata nello stesso processo. (La Repubblica Firenze.it)

La notizia riportata su altri media

Un legittimo impedimento dovuto a un sospetto contagio da Covid-19 per Tiziano Renzi, il padre dell’ex premier: con questa motivazione la Corte d’appello di Firenze ha disposto il rinvio. Anche per questo il processo di appello è stato rinviato di circa sei mesi (Il Fatto Quotidiano)

Sei mesi di rinvio per un tampone. Sarebbe una notizia già così, sulla lentezza […] (Il Fatto Quotidiano)

Il suo difensore, l'avvocato Federico Bagattini, ha presentato alla corte d'appello un certificato medico che ne attesta l'impedimento e i giudici hanno rinviato il processo al 16 dicembre 2021. Il padre dell'ex premier e la moglie Laura Bovoli attendono l'esito dei tamponi: udienza rinviata a dicembre. (FirenzeToday)

Sospetto Covid per Tiziano Renzi, processo rinviato

Tiziano Renzi, secondo quantoemerso nella breve udienza di stamani, sta aspettando l’esito del tampone molecolare nella sua casa a Rignano sull’Arno (Firenze). In quarantena domiciliare deve stare anche la moglie Laura Bovoli, convivente familiare e imputata nello stesso processo. (Corriere Fiorentino)

In primo grado il tribunale aveva condannato Tiziano Renzi e Laura Bovoli a 1 anno e 9 mesi, Dagostino a 2 anni Rinviato al 16 dicembre 2021 dalla corte di appello di Firenze il processo per fatture false con imputati i genitori dell'ex premier a causa di una sospetta infezione da Covid per Tiziano, papà del leader di Italia viva, che è in attesa dell'esito del tampone. (leggo.it)

Anche per questo il processo di appello è stato potuto rinviare di circa sei mesi In primo grado il tribunale aveva condannato Tiziano Renzi e Laura Bovoli a un anno e 9 mesi, Dagostino a 2 anni. (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr