Tokyo 2020, licenziato il direttore della cerimonia di apertura alla vigilia dei Giochi Olimpici

Tokyo 2020, licenziato il direttore della cerimonia di apertura alla vigilia dei Giochi Olimpici
Approfondimenti:
Rai News SPORT

Salgono a 91 i contagi Tokyo 2020, licenziato il direttore della cerimonia di apertura alla vigilia dei Giochi Olimpici Kentaro Kobayashi fece una battuta sull'Olocausto.

Secondo i media nipponici nel discorso di apertura dei Giochi Olimpici, l'imperatore Naruhito - contrario a causa della pandemia - non userà la parola festa.Crescono ie tra questi c'è un nuotatore in odore di medaglia, il campione d'europa dei 400 misti, il 18enne russo Ilya Borodin. (Rai News)

Ne parlano anche altre testate

uovi problemi sull'organizzazione dei Giochi Olimpici di Tokyo: gli organizzatori hanno licenziato il direttore della cerimonia di apertura, Kentaro Kobayashi, per una battuta che aveva fatto sull'Olocausto e che è stata giudicata antisemita. (AGI - Agenzia Italia)

“A causa del Covid, la società è unita e anche per questo noi vogliamo portare in tutto il mondo il messaggio di entusiasmo di Tokyo 2020″, ha aggiunto Hashimoto. Una situazione difficile anche per la cerimonia, ricordando che appena due giorni fa gli organizzatori hanno dovuto fare meno delle composizioni musicali di Keigo Oyamada, noto come Cornelius, finito al centro dell’attenzione per un passato turbolento (OA Sport)

A causa del propagarsi delle varianti e dello stato attuale logistico-sanitario legato alla pandemia, la Guinea – stato dell’Africa Occidentale che si affaccia sull’Oceano Atlantico – ha deciso di ritirare in toto la sua delegazione che avrebbe dovuto partecipare alle Olimpiadi di Tokyo. (OA Sport)

Tokyo, ritrovato l’atleta ugandese scomparso: ha paura di tornare nel suo Paese

La sfida della cerimonia sarà duplice: cancellare i propri errori e riempire il silenzio che arriverà dalle tribune, senza perdere in efficacia comunicativa. Positivo anche un pallavolista, sempre degli Stati Uniti, e la tiratrice britannica Amber Hill, principale rivale delle nostre Bacosi e Cainero (ilmessaggero.it)

"Ha usato un linguaggio irrispettoso su un tragico evento storico", ha dichiarato la presidente di Tokyo 2020 Seiko Hashimoto. "Stiamo ancora riflettendo sul modo in cui potremo assicurare la cerimonia", ha dichiarato Hashimoto, precisando di voler arrivare a conclusioni "al più presto possibile" (RSI.ch Informazione)

La fuga nella comunità ugandese Il ventenne non era riuscito a qualificarsi e quindi era previsto il rientro nel suo Paese questa settimana. di Redazione Online. Julius Ssekitoleko, il sollevatore di pesi ugandese venerdì scorso era scomparso dalla sua stanza d’albergo a Izumisano lasciando un biglietto. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr