Soldi per profughi e civili: Draghi punta sull'Onu per aiutare l'Afghanistan

Soldi per profughi e civili: Draghi punta sull'Onu per aiutare l'Afghanistan
Altri dettagli:
la Repubblica ESTERI

E a stanziarne altri a favore dei Paesi di confine, in modo da sostenere lo sforzo umanitario e garantire l'accoglienza dei profughi che fuggono da Kabul.

L'impegno dei Venti a destinare fondi per le Nazioni Unite, in modo da dare ristoro alla popolazione afghana.

Roma - Un primo segnale concreto.

È questo l'obiettivo politico del G20 straordinario sull'Afghanistan, che Mario Draghi presiederà oggi in videoconferenza

(la Repubblica)

Ne parlano anche altre testate

Roma, 12 ott. (LaPresse) - (LaPresse)

Lo afferma la Casa Bianca in una nota, spiegando che “gli Stati Uniti rimangono impegnati a lavorare a stretto contatto con la comunità internazionale e ad utilizzare mezzi diplomatici, umanitari ed economici per affrontare la situazione in Afghanistan e sostenere il popolo afghano” (LaPresse) – I leader del G20, che oggi si sono incontrati per un summit straordinario sull’Afghanistan, hanno “riaffermato il loro impegno collettivo a fornire assistenza umanitaria direttamente al popolo afghano attraverso organizzazioni internazionali indipendenti e a promuovere i diritti umani fondamentali per tutti gli afghani, comprese donne, ragazze e membri di gruppi minoritari”. (LaPresse)

Riunione che vedrà la partecipazione di tutti i principali Paesi coinvolti, dagli Stati Uniti alla Russia, dalla Cina all'India. L'appuntamento è per oggi, con il G20 da remoto convocato dal premier italiano Mario Draghi, che tiene molto a questo appuntamento i cui obiettivi sono evitare la catastrofe umanitaria ed evitare che l'Afghanistan torni un santuario del terrorismo. (ilGiornale.it)

G20 Afghanistan, riunione straordinaria dei leader | www.governo.it

2' di lettura. Alla vigilia del G20 straordinario sull’Afghanistan Save the children invia al premier Mario Draghi una lettera aperta con le oltre 28mila firme alla petizione per chiedere più aiuti e protezione per i bambini afghani. (Il Sole 24 ORE)

Ancora in fase di definizione è infatti la dialettica interna al movimento, così come il rapporto tra i Talebani e la comunità internazionale da un lato, la società afghana dall’altro. Sorpresa dagli eventi, la comunità internazionale affronta un dilemma di fondo, di natura politica, etica, pratica, con cui sta faticosamente facendo i conti e a cui cercherà di rispondere anche con il G20 straordinario dedicato all’Afghanistan e promosso dalla presidenza del Consiglio dei ministri dell’Italia. (ISPI)

Martedì 12 ottobre, nell’ambito della Presidenza italiana del G20 e su iniziativa del Presidente del Consiglio Mario Draghi, si svolgerà la riunione straordinaria dei leader del G20 sull’Afghanistan. I lavori avranno inizio alle 13.00 (ora italiana), in modalità virtuale e a porte chiuse. (Governo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr