Bimbo di 5 anni vaga da solo di notte: salvato da un’autista

Bimbo di 5 anni vaga da solo di notte: salvato da un’autista
il Giornale INTERNO

Alla fine il piccolo, con il pigiama bagnato e il corpicino infreddolito, si è messo a piangere in mezzo alla strada in via Onofri, nella zona della Bufalotta.

Brutta avventura fortunatamente finita bene quella vissuta da un bimbo di 5 anni che di notte è uscito di casa e si è messo a vagare per le strade di Roma.

Si legge infine nel post: “Passano pochi minuti, arrivano le forze dell'ordine e anche la mamma e la nonna del bambino. (il Giornale)

Se ne è parlato anche su altri media

È in mezzo alla strada, in pigiama e piange smarrito. La nostra autista lo tranquillizza, lo porta a bordo e lo fa sedere sul cruscotto. (Dire)

Monia, questo il nome dell'autista, ha fermato subito il mezzo della linea 86 ed è scesa a prendere il piccolo. Vagava per la strada, nel cuore della notte, con il suo pigiamino, cercando la mamma. (Today)

Così l'autista ha dato l'allarme al 112 mentre il bambino piano, piano si tranquillizzava Ha visto un bambino all'alba per strada, in pigiama, che piangeva. (Gazzetta del Sud)

Autista Atac salva bimbo di 5 anni: “Era il minimo che potessi fare”

È in mezzo alla strada, in pigiama e piange smarrito. La nostra autista lo tranquillizza, lo porta a bordo e lo fa sedere sul cruscotto. (TG24.info)

È bastato un attimo e lui, appena sveglio, ha aperto la porta ed è sceso in strada" Il bimbo si calma, ma ancora non riesce a spiegare come sia finito lì in strada. (Tiscali Notizie)

È questa la scena che Monia, autista Atac in servizio sulla linea 86, si è trovata davanti all’improvviso, mentre stava per raggiungere il capolinea in via Marmorale. Questa volta protagonisti non sono né i ritardi né i guasti dei mezzi Atac, ma qualche utente non risparmia comunque l’ironia: “Brava Monia! (Il Riformista)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr