Sospesa la vice questore Alessandra Schilirò, la poliziotta "no Green pass"

CataniaToday INTERNO

Temevo che le tante persone oneste presenti in piazza fossero strumentalizzate da chi utilizza metodi che io non condivido.

La vicequestore Alessandra Schilirò, la poliziotta che aveva parlato dal palco della manifestazione dei no Green pass a San Giovanni a Roma lo scorso 25 settembre, sarà sospesa a partire da domani.

Lo fa sapere la diretta interessata, che sui canali social spiega: "Sarò sospesa da domani, e non da oggi. (CataniaToday)

Su altre testate

Ieri mattina, il Questore Michele Morelli ha consegnato al dirigente della Polizia di Stato Fabio Mondora la pergamena con la quale il Capo della Polizia gli ha conferito la croce d'argento. Dopo 10 anni passati tra Frontiera di Luino e Squadra Mobile a capo della sezione narcotici, il dott. (Questure sul web)

2' di lettura. È stata sospesa la vicequestore Alessandra Schilirò, la poliziotta che aveva parlato dal palco della manifestazione dei no green pass a San Giovanni a Roma. «Punire i poliziotti che picchiano i manifestanti». (Il Sole 24 ORE)

All’inizio, per buona fede, sono stata ingannata, ma poi ho visto alcuni filmati dove si evince un riprovevole comportamento di alcuni poliziotti. Scrive la Schilirò sempre sulla sua pagina Facebook (Oltre.tv)

'Come cittadina e come sindacalista, chiedo l'immediata punizione dei poliziotti che hanno picchiato i manifestanti senza alcuna provocazione - aveva scritto la vicequestore all'indomani della manifestazione di Roma -. (La Pressa)

Alessandra Schilirò, la vicequestore no Green Pass, sospesa dal servizio: il provvedimento cautelare, notificato oggi, è stato emesso dal Dipartimento di Pubblica Sicurezza - Schillirò è una funzionaria in servizio alla Criminalpol - poiché la vicequestore, dopo la partecipazione alla manifestazione di San Giovanni, ha continuato a criticare pubblicamente la scelta del governo sul Green pass. (ilgazzettino.it)

Schilirò era stata nominata dirigente del neonato sindacato Cosap, ma da oggi la stessa dirigente ha revocato la sua iscrizione al sindacato. Dopo gli scontri e le violenze che hanno caratterizzato la manifestazione di sabato a Roma, con l'assalto alla sede della Cgil, Schilirò si era espressa sui social chiedendo - da sindacalista -l'immediata punizione dei poliziotti che avrebbero usato violenza sui manifestanti, definendo la violenza "inammissibile da qualsiasi parte provenga” (Telefriuli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr