Padre e figlio uccisi a Cerignola, c’è un fermo

Padre e figlio uccisi a Cerignola, c’è un fermo
Sky Tg24 INTERNO

Qui, nascosti tra i tubi in plastica utilizzati per irrigare i campi, è stato ritrovato il corpo del figlio e poi, a circa 100 metri, quello del padre.

Ancora poche certezze sul movente. approfondimento. Duplice omicidio nel foggiano, padre e figlio uccisi. In base a quanto trapelato, l'indagato avrebbe dichiarato di conoscere Gerardo Cirillo per questioni professionali.

I due, in base a quanto emerso, sono stati uccisi con un colpo di pistola alla nuca

Il suo fermo è stato condotto congiuntamente dalla polizia e dai carabinieri e dal Pm inquirente, Alessio Marangelli, della procura di Foggia. (Sky Tg24 )

Su altre testate

I corpi sono stati poi avvolti in sacchi di plastica e nascosti sotto un cumulo di tubicini per l’irrigazione Giuseppe Rendina avrebbe giustiziato le due vittime con un colpo di pistola alla nuca. (Calabria 7)

È stato arrestato poco fa a Trinitapoli il presunto killer colpevole del duplice omicidio di padre e figlio i cui corpi sono stati ritrovati domenica scorsa nelle campagne di Cerignola.le Forze dell'Ordine, in un'operazione congiunta di Polizia e Carabinieri, hanno fatto irruzione in una abitazione di via del Pozzo a Trinitapoli, portando via l'uomo che avrebbe freddato con un colpo d'arma alla testa Gerardo e Pasquale Davide Cirillo di 58 e 27 anni, buttando i loro corpi in campagna. (CerignolaViva)

I corpi appartengono a Gerardo e Pasquale Davide Cirillo, rispettivamente padre e figlio. L’arresto è avvenuto oggi 3 agosto nel primo pomeriggio, dunque non si hanno ancora abbastanza informazioni sull’identità del presunto killer e su come si muoveranno gli inquirenti (Nanopress)

Padre e figlio uccisi a Cerignola: fermato a Trinitapoli l'indiziato del duplice omicidio, si professa innocente

Il movente è ancora sconosciuto, anche se le indagini si starebbero svolgendo in particolare intorno a un prestito mai saldato di 13 mila euro Come riportato da Ansa, l’indagato avrebbe dichiarato di conoscere Gerardo Cirillo per questioni di lavoro. (Open)

Preso il killer di Cerignola, arrestato a Trinitapoli, provincia di Barletta-Andria-Trani, da polizia e carabinieri su mandato della Procura di Foggia. Giustiziati entrambi con un colpo calibro 3,80 esploso da una pistola 9x17 (nove corta). (ilGiornale.it)

Il fermato si è detto innocente. Un uomo di 45 anni è stato fermato oggi pomeriggio dai carabinieri e dalla polizia a Trinitapoli. (Noi Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr