Coronavirus, la lettera di Giuseppe Conte: così il governo è a fianco delle regioni del nord

Coronavirus, la lettera di Giuseppe Conte: così il governo è a fianco delle regioni del nord
Corriere della Sera Corriere della Sera (Interno)

Soprattutto il Nord - in particolare la Lombardia, il Piemonte, il Veneto e l’Emilia Romagna - sta pagando un prezzo carissimo, troppo alto.

E sempre a Bergamo la scorsa settimana, all’Ospedale Papa Giovanni XXIII hanno già preso servizio 27 medici e 4 infermieri militari.

Ne parlano anche altre testate

Lo dice il premier Giuseppe Conte lasciando l'Aula del Senato, interpellato dall'ANSA sull'intervento di Mario Draghi. Così Giuseppe Conte nell'informativa al Senato. (Il Messaggero)

“Questa è una battaglia che si vince tutti insieme, altrimenti a perdere saremo tutti” ha detto Conte, ricordando che ribadirà la posizione al vertice del Consiglio Europeo previsto oggi. Dobbiamo lanciare un messaggio chiaro: l’Europa è unita e deve fare tutto il necessario per preservare economie e il tessuto sociale. (In Terris)

Sono alcuni dei passaggi principali dell’informativa del presidente del Consiglio Giuseppe Conte in aula alla Camera (domani, 26 marzo, sarà la volta del Senato) sull’emergenza coronavirus. «Nei giorni scorsi - ha ricordato Conte ai deputati - mi ha scritto Michela, un’infermiera che lavora al reparto Covid dell’ospedale di Senigallia (Il Sole 24 ORE)

"Nel lavoro per il decreto marzo abbiamo incontrato i leader dell'opposizioni e nel testo sono state raccolte alcune delle loro indicazioni, e anche ieri alla Camera ho ricevuto ampie aperture al confronto. (Giornale di Sicilia)

Servono misure eccezionali e straordinarie", ha detto il premier Giuseppe Conte. "Questa è una battaglia che si vince tutti insieme, altrimenti a perdere sono tutti", ha aggiunto. (La Repubblica)

Lo ha detto il premier Giuseppe Conte intervenendo in aula alla Camera sulla crisi causata dalla pandemia del Coronavirus. I principi ai quali ci siamo attenuti sono stati quelli della massima precauzione ma contestualmente anche quelli della proporzionalità dell'intervento all'obiettivo. (TgVerona)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti