"Ho fatto il vaccino e ho perso un occhio"

ilGiornale.it ECONOMIA

«Ho perso l'uso di un occhio per una trombosi cerebrale, e i medici non sanno dirmi se potrò tornare a vedere.

«Avevo spiegato che stavo facendo una terapia ormonale, ma mi hanno risposto di non preoccuparmi, che io ero perfettamente adatta a quel vaccino».

Va tutto bene fino alla mattina del 29 maggio, dodici giorni dopo quell'iniezione.

«L'ospedale nega relazioni dirette con il vaccino, eppure l'esame che ho fatto ha escluso una familiarità genetica con le trombosi

Gioia è una signora di 59 anni, spaventata come lo saremmo tutti dopo quello che le è successo. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr