RAI, niente più canone in bolletta: clamorosa novità per gli italiani

RAI, niente più canone in bolletta: clamorosa novità per gli italiani
Tecno Android ECONOMIA

RAI, gli scenari per l’addio del canone in bolletta. A definire questa possibile novità è il Decreto Concorrenza.

In seguito alla discussione da parte dell’esecutivo, infatti, proprio attraverso quest’atto legislativo dovrebbe essere prevista l’eliminazione del canone RAI dalle bollette della luce.

Sempre il precedente esecutivo aveva varato l’abbassamento del valore del canone RAI a 90 euro rispetto ai 117 euro di partenza

Nel 2022 non dovrebbero esserci importanti cambiamenti a riguardo, ma la cancellazione del canone RAI dalle bollette dovrebbe essere effettiva a partire dal 2023. (Tecno Android)

Su altre testate

La richiesta può essere inoltrata anche per via telematica, collegandosi dal sito: agenziaentrate.gov.it – sezione Schede informative e servizi-Agevolazioni Canone TV-Casi di esonero La richiesta d’esenzione va inviata all’Agenzia delle Entrate (con raccomandata A/R), unitamente alla fotocopia di un documento di riconoscimento del titolare del contratto con l’azienda di fornitura dell’energia elettrica. (BrindisiOggi)

Iniziamo quindi, prima di arrivare alle modalità di esenzione ed ai requisiti utili a capire cosa in realtà rappresenta il canone stesso. Tra queste spicca di sicuro il canone Rai. (ContoCorrenteOnline.it)

La richiesta d’esenzione va inviata all’Agenzia delle Entrate (con raccomandata A/R), unitamente alla fotocopia di un documento di riconoscimento del titolare del contratto con l’azienda di fornitura dell’energia elettrica. (Mesagnesera.it)

Canone Rai: Esenzione pagamento, domande entro il 31 gennaio

Negli ultimi tempi c’è stato gran trambusto, tra chi proponeva l’obbligo del canone anche se non si possiedono televisioni (ma si hanno smartphone o tablet), alla proposta – poi diventata ufficiale – di tornare a scorporare il canone dalla bolletta a partire dal 2023. (La pagina degli sconti)

Può darsi che arrivi la prima bolletta luce 2022 e questa già contiene l’addebito della prima rata canone RAI. In tale ipotesi è ammesso non pagare la quota solo laddove si invii la citata dichiarazione sostitutiva entro il 31 gennaio 2022 (InvestireOggi.it)

Sono esentati dal pagamento coloro che non possiedono né un televisore né un apparecchio radio in casa e gli ultra 75enni, con un reddito inferiore ad 8mila euro annui. Va conservata la copia della raccomandata inviata. (Blunote)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr