Costi di ricarica, Enel X Way ritocca le tariffe

Auto.it ECONOMIA

Il caro energia non lascia immuni le operazioni di ricarica delle auto elettriche . Se sul fronte domestico la cosa era sufficientemente chiara seguendo l'escalation del prezzo dell'energia subito negli ultimi 7 mesi, adesso anche la ricarica da postazioni pubbliche subirà alcuni correttivi. Enel X Way annuncia le nuove tariffe in vigore dal prossimo 8 ottobre, con rincari che interesseranno gli utilizzatori che non hanno sottoscritto un abbonamento mensile. (Auto.it)

Ne parlano anche altre testate

Convenienza finita per le auto elettriche con questi prezzi delle ricariche, ci scrive un lettore. Facendo un confronto con auto a benzina, ibride e GPL. Ricordiamo che i vostri quesiti vanno indirizzato alla mail [email protected] (Vaielettrico.it)

Dopo gli aumenti di inizio anno, arrivano nuovi rincari che per il momento toccano unicamente le tariffe a consumo per la ricarica in corrente continua, ma che arrivano a sfiorare la soglia psicologica del 1 euro/kWh. (DMove.it)

Rincari energetici: 66 centesimi al kw per le colonnine super recharge, quasi un euro per quelle oltre i 150 kW di erogazione. Autonomia contenuta: una Smart elettrica fa 160 km con un pieno, una a benzina 700 km. (Corriere Fiorentino)

Pochi giorni fa Enel X Way, il principale operatore italiano di colonnine per auto elettriche e ibride plug-in, ha deciso di apportare nuove modifiche al proprio piano tariffario, aumentando il prezzo per kWh della ricarica fast (fino a 150 kW) da 0,69 a 0,89 euro. (Quattroruote)

E così ricaricare a casa costa più che alla colonnina: con gli aumenti decisi dall’autorità pubblica Arera (+59% al kWh) si crea una situazione paradossale. (Vaielettrico.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr