Facebook, attacco hacker: rubati i dati di 500 milioni di iscritti

Facebook, attacco hacker: rubati i dati di 500 milioni di iscritti
Tuttosport SCIENZA E TECNOLOGIA

Secondo gli esperti di criminalità informatica sebbene le informazioni siano vecchie di due anni potrebbero essere ancora utilizzate dagli hacker

I numeri di telefono e i dati fanno nome a 533 milioni di account provenienti da 106 paesi diversi.

Facebook ha dichiarato che i dati sono stati rubati a causa di un problema di sicurezza che è stato corretto nel 2019.

I dati personali di oltre 500 milioni di iscritti, infatti, sono stati condivisi su un forum di hacking online. (Tuttosport)

La notizia riportata su altre testate

Questa violazione include numeri di telefono, ID Facebook, nomi completi, luoghi, date di nascita, biografie e, in alcuni casi, indirizzi e-mail. Non è la prima volta che Facebook fa trapelare online i dati dei suoi utenti. (Telefonino.net)

Facebook ID, nome, sesso, posizione, status sentimentale, occupazione, data di nascita, indirizzi email e numeri di telefono di 533 milioni di utenti sono così stati diffusi da un noto forum frequentato da hacker nel mese di giugno. (TEEECH)

I numeri di telefono e i dati personali di 533 milioni di utenti Facebook di 106 Paesi differenti, tra cui indirizzo di casa e email, sono stati rubati dagli hacker. “Sebbene siano vecchi di almeno un paio di anni – si legge – questi dati potrebbero essere utilizzati per rubare identità e commettere frodi online più credibili”. (MeteoWeb)

Facebook, diffusi online i dati di 533 milioni di utenti

In realtà la notizia del furto di dati Facebook era trapelata già ad inizio 2021, nel mese di gennaio Già all’epoca si faceva riferimento ad una grave falla di sicurezza scoperta nel 2020 e che aveva messo in pericolo i dati personali di milioni e milioni di utenti nel mondo. (OptiMagazine)

C’è stato un grande attacco hacker su Facebook: un gruppo, infatti, è riuscito a forzare l’accesso a una banca dati che raccoglie informazioni di 533 milioni di dati personali di utenti del social media. (CronacaSocial)

Questo contenuto è riservato agli abbonati 1€ al mese per 3 mesi Attiva Ora Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito 3,50 € a settimana Attiva Ora Tutti i contenuti del sito,. il quotidiano e. gli allegati in digitale Sei già abbonato? A ben vedere, la notizia è che sono disponibili gratuitamente: il set di dati, infatti, pare lo stesso che già lo scorso febbraio si poteva trovare in vendita su forum dedicati o consultare (a pagamento) tramite un bot su Telegram. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr