Sostegni bis a metà maggio, Dl Semplificazioni a giugno

PMI.it ECONOMIA

Il Dl era atteso in CdM giovedì 6 maggio, in quanto venerdì e sabato il premier Mario Draghi sarà in Portogallo per partecipare al Social summit europeo.

Nel frattempo, il Governo prepara un altro importante provvedimento: il Decreto Semplificazioni, che dovrebbe contenere anche le norme per lo snellimento burocratico del Superbonus 110%.

Questo provvedimento è atteso per i primi di giugno, parimenti slittato rispetto all’annuncio dello stesso Draghi a margine della presentazione del PNRR, nel corso del quale il DL Semplificazioni era stato dato in arrivo per maggio

DL Sostegni bis: fondo perduto automatico o su domanda 4 Maggio 2021 Il Decreto Sostegni bis non è ancora pronto, pertanto il provvedimento non arriverà in Consiglio dei Ministri prima della settimana prossima, ossia non prima del 10 maggio. (PMI.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Viene poi prorogata al 31 dicembre 2022 la possibilità di ristrutturare i mutui ipotecari per le prime case oggetto di procedura esecutiva Confermata la CISOA per i lavoratori agricoli, per una durata massima di 120 giorni da fruire tra il 1° aprile e il 31 dicembre 2021. (Ipsoa)

Con tutta probabilità bisognerà presentare una nuova istanza di ottenimento del contributo a fondo perduto indicando i dati corretti ed attendere la verifica da parte dell'Agenzia delle entrate e successivamente l'erogazione del sostegno (Italia Oggi)

L’emendamento, interamente sostitutivo del testo originario, riscrive molte delle misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all’emergenza da Covid-19. (PMI.it)

Nel Decreto Sostegni bis le mensilità sono solo due: ciò significa che anche l’importo complessivo del Bonus stagionali sarà ridotto. Il primo Decreto Sostegni prevedeva l’erogazione di un’indennità Covid – si può fare domanda fino al 31 maggio – pari a 800 euro per 3 mensilità (2.400 euro in tutto). (The Wam.net)

Questo dovrebbe valere almeno per tutte quelle attività che sono state “chiuse per decreto, in particolare pubblico esercizio”. Cala, infatti, dal 100% al 90% la garanzia per i prestiti delle banche fino a 30. (Il Fatto Quotidiano)

> > > Scarica qui il decreto Sostegni in Gazzetta Ufficiale (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr