L’uomo che addestra le aziende a cavarsela nei Paesi a rischio

Che sia per una breve missione oppure per un trasferimento di lungo periodo, lavorare all’estero fa sempre più paura. A far passare notti insonni a chi per mestiere deve viaggiare nei cosiddetti «Paesi a rischio» c’è il terrorismo, ma anche calamità naturali, aggressioni personali, difficili condizioni sanitarie... E molto altro ancora. ... Fonte: La Stampa La Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....