Coronavirus a Wuhan, "i campioni di sangue". Cina, svolta clamorosa un anno e mezzo dopo

Coronavirus a Wuhan, i campioni di sangue. Cina, svolta clamorosa un anno e mezzo dopo
LiberoQuotidiano.it ESTERI

L'indagine sulle provette conservate nel centro ematologico della città dove è scoppiata la pandemia era stata sollecitata già a febbraio dall'Oms.

I campioni della banca del sangue sono stati conservati per due anni, hanno affermato i funzionari cinesi, come prova in eventuali azioni legali relative alla loro donazione.

Miocarditi dopo il vaccino Covid, occhio a questi sintomi.

No vax curato a casa e morto di Covid, svolta in Procura, medico indagato

I campioni potrebbero contenere elementi importanti dei primi anticorpi prodotti dall'uomo contro la malattia. (LiberoQuotidiano.it)

La notizia riportata su altri giornali

I test possono fornire campioni di tessuto in tempo reale da un'ampia fascia della popolazione nella città cinese dove si crede che il virus del SARS-CoV-2 abbia infettato per la prima volta gli esseri umani. (Today.it)

La Cina fa un passo verso le richieste dell’Organizzazione mondiale della sanità e si avvia a esaminare fino a 200mila campioni di sangue prelevati nella città di Wuhan prima che il focolaio di Covid-19 esplodesse nel capoluogo dell’Hubei a fine 2019, trasformandosi poi in una drammatica pandemia globale. (laRegione)

Un archivio che potrebbe essere una miniera di informazioni per scoprire quando e dove il virus sia passato dall'animale all'uomo. "Nessuno crederà ai risultati forniti dalla Cina a meno che non ci siano almeno osservatori qualificati", ha commentato Maureen Miller, professoressa di epidemiologia della Columbia University (TG La7)

Covid: Cnn,Cina esaminerà campioni sangue del 2019 a Wuhan

I campioni, se conservati correttamente, potrebbero contenere elementi cruciali dei primi anticorpi prodotti dall’uomo contro la malattia Il primo caso fu segnalato a Wuhan l'8 dicembre 2019. (In Terris)

I campioni di sangue sono conservati nel centro ematologico di Wuhan per due anni, quindi quello relativo a ottobre-novembre 2019 è vicino alla scadenza. La Cina si appresta a esaminare fino a 200 mila campioni di sangue prelevati nella città di Wuhan prima che l'epidemia di Covid 19 esplodesse, quindi fino agli ultimi mesi del 2019, per contribuire a fare luce su come e quando il Coronavirus (LIVEBLOG) responsabile sia passato dall'animale all'uomo. (Sky Tg24 )

a Cina si appresta a esaminare fino a 200 mila campioni di sangue prelevati nella città di Wuhan prima che l'epidemia di Covid 19 esplodesse, quindi fino agli ultimi mesi del 2019, per contribuire a fare luce su come e quando il coronavirus responsabile sia passato dall'animale all'uomo. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr