Gianni Morandi ustionato: "Bruciature sul 15% del corpo"

Gianni Morandi ustionato: Bruciature sul 15% del corpo
Adnkronos CULTURA E SPETTACOLO

Gianni Morandi torna a parlare dall'ospedale in un'intervista a Qn dopo l'incidente dell'11 marzo scorso, quando il cantante ha perso l'equilibrio ed è caduto tra le fiamme mentre stava bruciando delle sterpaglie in giardino.

"Credo che ci sia qualcuno che mi ha guardato dal cielo, ne sono convinto", dice Morandi, che spiega: "Poi, oh, arrivare qui, dove ci sono otto terapie intensive, con otto ustioni". (Adnkronos)

Ne parlano anche altri media

Quanto al dolore delle ustioni, «senza l'aiuto dei farmaci non si può resistere», «ogni due giorni mi facevano una medicazione Ma ha anche modo di riflettere sulla fortuna che lo ha assistito quando è caduto nella buca dove stavano bruciano le sterpaglie. (leggo.it)

Momenti drammatici che Gianni Morandi ha deciso di raccontare dal letto dell’ospedale Bufalini di Cesena, dove dovrà rimanere in ricovero per un’altra decina di giorni. Grande, è l’unica parola che sintetizza tutto” ha detto Gianni Morandi. (Ck12 Giornale)

Quanto al dolore delle ustioni, “senza l’aiuto dei farmaci non si può resistere”, “ogni due giorni mi facevano una medicazione. “Ho avuto gravi bruciature a tutte e due le mani, alle ginocchia, un po’ al gluteo, poi una bruciatura nella schiena e nell’orecchio. (MeteoWeb)

Gianni Morandi racconta l'incidente: "Dentro una buca con le fiamme intorno, qualcuno mi ha guardato dal cielo"

E in merito alla permanenza in ospedale conclude: “Parlano di una decina di giorni ancora" Gianni Morandi racconta la dinamica dell’incidente. Gianni Morandi è stato ricoverato d’urgenza l’11 marzo scorso dopo un incidente in campagna. (Music Fanpage)

Leggi anche –> Gianni Morandi ancora in ospedale: “Più dura del previsto” Dopo il terribile incidente di cui è stato vittima Gianni Morandi ha ustioni sul 15% del corpo, ma date le circostanze si ritiene comunque fortunato. (ViaggiNews.com)

Gianni Morandi ha riportato ustioni sul 15% del corpo, principalmente alle mani, ma anche alle ginocchia, più una bruciatura sulla schiena e un'altra nell'orecchio. A dargli coraggio l'affetto della gente e dei colleghi, ma soprattutto l'amore della moglie Anna e anche il suo inguaribile ottimismo. (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr