La versione di Ramella, il giornalista che ha intervistato Djokovic il 18 dicembre

La versione di Ramella, il giornalista che ha intervistato Djokovic il 18 dicembre
Tennis World Italia ESTERI

La versione del giornalista che ha intervistato Djokovic. Risultano interessanti le parole scritte da Djokovic sulla giornata del 18 dicembre.

Ramella ha anche ribadito di essere risultato negativo a più di un tampone prima di raggiungere Melbourne

Si è parlato molto dell’intervista rilasciata da Djokovic dopo aver ricevuto il premio come miglior sportivo dell’anno dalla famosa testata francese.

"Il 18 dicembre mi trovavo nel mio centro di tennis a Belgrado per un'intervista e un servizio fotografico a L'Equipe fissati da tempo. (Tennis World Italia)

Se ne è parlato anche su altri media

“Penso che non sia una decisione responsabile se non ti fai vaccinare, ma non sono l’uomo che perseguiterà coloro che non sono vaccinati”, ha detto il presidente serbo “Fa parte del nostro lavoro”, ha precisato Vucic, evitando però di criticare il giocatore per non essersi vaccinato. (LaPresse)

Nuovi sviluppi, rispetto al precedente aggiornamento che vi avevamo dato, stanno complicando la situazione del campione. L’ultima parola spetta ad Alex Hawke, ministro dell’Immigrazione, la cui decisione dovrebbe essere annunciata nelle prossime ore (Come Don Chisciotte)

Potrebbe ancora essere espulso dal governo federale per aver violato le regole di ingresso, o essere autorizzato a rimanere nel paese e giocare per il suo decimo titolo. Se il serbo si ritira, o viene forzatamente respinto la testa di serie n. (Redazione Sport Italia News)

Navratilova: "Non posso difendere la scelta di Novak Djokovic"

Eppure, riprende Sgarbi: “Djokovic va in Australia e gli tolgono il visto, va in tribunale e gli danno ragione. Quindi, secondo Sgarbi, ci sarebbe anche un precedente, un conflitto di interessi con con il Governo australiano. (il Dolomiti)

Il prossimo passo del governo australiano non potrà essere ancora “falso” La decisione del tribunale di concedere il visto a Djokovic ha sicuramente messo in crisi le certezze del governo, convinto che la cosa si sarebbe risolta con il rientro in patria del giocatore. (Sport24h)

“Se Novak Djokovic si fosse vaccinato, non sarebbe accaduto nulla di tutto ciò. In una recente intervista concessa al ‘Daily Express’, la leggenda della WTA Martina Navratilova ha tirato le orecchie a Djokovic per via della sua scelta di non vaccinarsi. (Tennis World Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr