Coronavirus, in Italia si scende a 26 casi ogni 100 mila abitanti

Coronavirus, in Italia si scende a 26 casi ogni 100 mila abitanti
BaraondaNews INTERNO

Tutte le Regioni sono classificate a rischio basso, tranne una, la Sardegna a rischio moderato.

Raccomandata ancora “cautela e gradualità” a causa della circolazione di varianti

Invariato l’indice Rt e l’Iss raccomanda “cautela e gradualità” per la circolazione di varianti. Coronavirus, in Italia si scende a 26 casi ogni 100 mila abitanti –. L’Istituto Superiore di Sanità ha reso nota la bozza del monitoraggio settimanale dell’andamento epidemiologico. (BaraondaNews)

La notizia riportata su altri giornali

Sono i dati contenuti nel monitoraggio Iss-ministero della Salute, ora all’esame della cabina di regia, che saranno presentati oggi. Scende ancora il valore medio nazionale dell’incidenza dei casi di Covid ogni 100 mila abitanti: passa a 26 rispetto al 32 della scorsa settimana. (Il Fatto Quotidiano)

Grazie a tutte le donne e gli uomini del nostro Servizio Sanitario Nazionale che ieri ci hanno permesso di somministrare oltre 600.000 dosi di vaccino. Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza interpellato a margine di un evento Coldiretti a Castelporziano. (In Terris)

Anche il numero di pazienti ricoverati nelle aree mediche cala da 6.482, in data 31 maggio ai 4.685 dell’8 giugno Prosegue la discesa del valore medio nazionale per l’incidenza dei casi di Coronavirus ogni 100 mila abitanti. (Open)

Covid, bozza monitoraggio Iss: scende incidenza, Rt fermo a 0,68

6/6 Ansa. Il tasso di occupazione in terapia intensiva è all'8%, con una diminuzione nel numero di persone ricoverate che passa da 1.033 a 688. Il numero di persone ricoverate in queste aree passa da 6.482 a 4. (Sky Tg24 )

Scende ancora il valore medio nazionale dell’incidenza dei casi di Covid ogni 100 mila abitanti che passa a 26 rispetto al 32 della scorsa settimana. Nessuna Regione e provincia autonoma supera la soglia critica di occupazione dei posti letto in terapia intensiva o area medica per i malati di Covid. (AGIMEG)

Da oggi 3 Comuni siciliani che hanno invece registrato nuovi focolai di contagio tornano di nuovo in zona rossa su ordinanza del governatore Musumeci: si tratta di Aidone, in provincia di Enna, Francofonte, in provincia di Siracusa, e Valledolmo, in provincia di Palermo Indice Rt fermo a 0,68, tutte le regioni a basso a rischio tranne una. (Toscana Media News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr