Prosecco Doc, Zanette: produzione a marzo come da previsioni

askanews askanews (Economia)

I numeri parlano chiaro: gli imbottigliamenti reggono”, afferma in una nota il presidente del Consorzio Prosecco Doc, Stefano Zanette.

(askanews) – Nessuno scostamento dalle previsioni effettuate prima della pandemia per la produzione di Prosecco Doc a marzo 2020.

Ne parlano anche altre testate

Innocente Nardi, presidente della Docg, non ha dubbi: il Prosecco non si arresta perché è una parte traversale del Dna di una comunità. Insomma il Coronavirus non intacca il Prosecco che anche sul fronte della produzione disponibile è assolutamente in linea con i dati pre pandemia. (Il Gazzettino)

Attenzione alle voci messe in circolo da alcuni operatori che dipingono scenari drammatici al solo fine di spuntare condizioni commerciali a proprio vantaggio e a danno del sistema. Si consideri inoltre che il Consorzio dispone degli strumenti previsti dalla normativa vigente con i quali eventualmente intervenire al fine di perseguire l’equilibrio di mercato, obiettivo principale a cui tendere, specie in situazioni come questa”. (Teatro Naturale)

A questa, in caso di necessità, si potrebbe sommare la parte della vendemmia 2019 a suo tempo stoccata, pari a 550.000 ettolitri. Attenzione alle voci messe in circolo da alcuni operatori che dipingono scenari drammatici al solo fine di spuntare condizioni commerciali a proprio vantaggio e a danno del sistema. (Ristorazione Italiana Magazine)

"Guardando al sistema vitivinicolo italiano - e tenuto conto del probabile impatto negativo del Covid-19 sul consumo di vino in generale - il Consorzio di tutela del Prosecco Doc apprezza gli sforzi che stanno compiendo il Mipaaf, le regioni e le associazioni di categoria al fine di prevedere tutte le soluzioni possibili e di reperire tutte le risorse necessarie per fronteggiare eventuali crisi", aggiunge Zanette. (Yahoo Finanza)

Attenzione alle voci messe in circolo da alcuni operatori che dipingono scenari drammatici al solo fine di spuntare condizioni commerciali a proprio vantaggio e a danno del sistema. “Secondo i dati in nostro possesso – commenta il Presidente del Consorzio Prosecco DOC Stefano Zanette – l’andamento della denominazione si mantiene in linea con le previsioni del Consorzio. (Horeca News)

Attenzione alle voci messe in circolo da alcuni operatori che dipingono scenari drammatici al solo fine di spuntare condizioni commerciali a proprio vantaggio e a danno del sistema. Tali azioni speculative risultano particolarmente odiose, specie nella situazione che stiamo vivendo. (Beverfood.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.