Tennis, Jannik Sinner e la sconfitta con Hurkacz a Miami che sta costando carissima

OA Sport SPORT

Oltre ai due tornei già citati mancano all’appello il torneo ATP 500 di Vienna a fine ottobre e quattro tornei ATP 250, ovvero Anversa, Mosca, San Pietroburgo e Stoccolma.

Sul piatto ancora tantissimi punti che potranno far cambiare la situazione da qui al 13 novembre: a Torino ci saranno due azzurri?

La sconfitta patita in finale nel torneo ATP Masters 1000 di Miami potrebbe costare cara a Jannik Sinner in ottica ATP Finals: i 400 punti conquistati dal polacco Hubert Hurkacz in quell’occasione, infatti, al momento spostano gli equilibri proprio in favore di quest’ultimo nella corsa alla qualificazione. (OA Sport)

Ne parlano anche altri giornali

Agli ottavi di finale nel Masters 1000 di Indian Wells l'azzurro cede in due set all'americano, numero 39 del mondo, per 6-4, 6-3 in un'ora e 40' di gioco. opo Berrettini anche l'altoatesino cede all'americano, che si impone in due set per 6-4, 6-3. (Sport Mediaset)

Highlights Sinner-Fritz, ottavi di finale Masters 1000 Indian Wells 2021 (VIDEO). by Antonio Sepe 9. Gli highlights del match Sinner-Fritz, valido per gli ottavi di finale del Masters 1000 di Indian Wells 2021. (Sportface.it)

Jannik abbozzerà ad un timida reazione, recuperando uno dei due break di svantaggio, ma alla fine dovrà arrendersi al suo avversario nonostante le due chance di rientrare in partita nel nono gioco. L’azzurro è stato battuto dallo statunitense Taylor Fritz in due set (1h e 42 minuti), abbandonando così l’obiettivo quarti di finale. (Tennis Fever)

Nel secondo set, se avessi fatto il break al primo gioco, sarebbe stata un’altra partita Lui sicuramente ha giocato meglio di me, io ho però ho avuto tante palle break, le mie chances le ho avute, penso al primo game del secondo set. (LiveTennis.it)

Il polacco se la vedrà con Dimitrov, per il 29enne di Buenos Aires c'è Cameron Norrie (6-4 4-6 6-2 su Tommy Paul) In avvio di secondo parziale, Sinner non sfrutta una palla break, Fritz vola sul 4-0 ma la reazione dell'azzurro non è sufficiente. (Tiscali.it)

Fatale per il ventenne altoatesino, numero 14 del mondo e decima testa di serie del seeding, il parziale di 8 giochi a 0 a cavallo tra primo e secondo set, causato dalle grandi difficoltà al servizio. I punti in palio in questo ultimo mese sono ancora tanti, con il bonus del Masters di Bercy dove con ogni probabilità si assegneranno gli ultimi pass per Torino (Yahoo Eurosport IT)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr