Negli Usa è stata giustiziata Lisa Montgomery

Negli Usa è stata giustiziata Lisa Montgomery
Per saperne di più:
AGI - Agenzia Italia ESTERI

Gli Stati Uniti hanno ripreso le esecuzioni capitali lo scorso luglio dopo una pausa di 17 anni.

Secondo i legali, Lisa Montgomery era incapace di intendere e di volere a causa delle violenze subite da bambina e non era quindi punibile con la pena di morte.

Lisa Montgomery e' la prima donna per cui viene eseguita una condanna a morte negli Stati Uniti dal 1953. La Corte Suprema degli Stati Uniti aveva dato il via libera all'esecuzione di Lisa Montgomery, che è diventata così la prima donna a subire la pena capitale negli Usa dal 1953. (AGI - Agenzia Italia)

La notizia riportata su altri media

Lisa Montgomery, la prima donna giustiziata dal 1953. Lo ha comunicato oggi il Dipartimento di Giustizia USA dopo che ieri si era deciso di consentire una perizia psichiatrica per valutare tutti gli aspetti del caso. (Io Donna)

Il caso Montgomery: l’atroce delitto e la condanna. Il caso di Lisa Montgomery ha generato una profonda frattura nell’opinione pubblica. Approfondisci. Lisa Montgomery condannata a morte: l’esecuzione una questione politica (Thesocialpost.it)

Lisa Montgomery, l’unica donna nel braccio della morte federale, ha ricevuto l’iniezione letale nel carcere di Terre Haute, in Indiana. Questa è la storia di Lisa Montgomery. (L'HuffPost)

Il silenzio e l'orrore dell'«ultima» esecuzione capitale | il manifesto

Usa, giustiziata Lisa Montgomery: la prima donna in quasi 70 anni. "Tutti quelli che hanno partecipato all'esecuzione di Lisa Montgomery - ha precisato - dovrebbero provare vergogna. (Liberoquotidiano.it)

La prima si è appena consumata e ha coinvolto una donna, la prima dopo ben 70 anni. E ieri è successo a Lisa Montgomery, l’unica donna nel braccio della morte federale. (greenMe.it)

La nostra Costituzione è stata violata». «Infatti proibisce l’esecuzione di una persona che non è in grado di comprendere razionalmente cosa sta per accadere. (Il Manifesto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr