Addio a Willy Ta Bi, l’Atalanta: «Il suo sogno s’è interrotto troppo presto»

Addio a Willy Ta Bi, l’Atalanta: «Il suo sogno s’è interrotto troppo presto»
MilanNews24.com SPORT

Grande commozione sui social e non solo per la prematura morte di Willy Ta Bi, ex centrocampista dell’Atalanta Primavera. Grande commozione sui social e non solo per la morte di Willy Ta Bi, ex centrocampista dell’Atalanta Primavera.

Campione d’Italia Primavera nel 2019, ha visto il suo sogno interrompersi troppo presto… Ciao Willy, riposa in pace»

«Partecipiamo con profonda commozione al dolore dei familiari per la prematura scomparsa di Willy Braciano Ta Bi. (MilanNews24.com)

La notizia riportata su altre testate

Pubblicato da Atalanta Bergamasca Calcio su Martedì 23 febbraio 2021. L’Atalanta sulla propria pagina Facebook ha scritto: “Partecipiamo con profonda commozione al dolore dei familiari per la prematura scomparsa di Willy Braciano Ta Bi. (Yeslife)

Questo il tweet con cui la società dell’Hellas ha voluto stringersi attorno ad amici e parenti di Willy Braciano Ta Bi nel giorno della scomparsa del giovanissimo ex Atalanta (Calcio Hellas)

Si è spento all’età di 21 anni il calciatore Willy Braciano Ta Bi, per un grave malattia al fegato. Ciao Willy”. (CalcioMercato.it)

Atalanta sotto shock: muore l’ex Primavera Willy Ta Bi

Un destino crudele ha interrotto troppo presto un sogno che era cominciato proprio con la maglia nerazzurra nel gennaio del 2019 All’età di ventuno anni è morto l’ex giovane promessa della primavera bergamasca Willy Ta Bi. (CalcioNapoli1926.it)

Nei mesi successivi, però, è subentrato un male ben più grave, un tumore al fegato, che lo ha costretto ad abbandonare l'attività agonistica. Un destino crudele ha interrotto troppo presto un sogno che era cominciato proprio con la maglia nerazzurra nel gennaio del 2019 (CalcioNapoli24)

Atalanta sotto shock: muore l’ex Primavera Willy Ta Bi. Il 21enne, ex centrocampista di Atalanta e Pescara, è morto in Costa d’Avorio. Un destino crudele ha interrotto troppo presto un sogno che era cominciato proprio con la maglia nerazzurra nel gennaio del 2019 (CalcioNapoli1926.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr