Covid, tra i contagiati dopo avere fatto il vaccino AstraZeneca c’è pure la moglie di Renzi. L’ex premier: “fatelo lo stesso”

Covid, tra i contagiati dopo avere fatto il vaccino AstraZeneca c’è pure la moglie di Renzi. L’ex premier: “fatelo lo stesso”
Tecnica della Scuola INTERNO

Inoltre, la copertura è comunque limitata al 60%, che diventa 80% dopo l’inoculazione della seconda dose (collocata a quasi tre mesi dalla prima)

È accaduto anche alla professoressa Agnese Landini, moglie di Matteo Renzi.

Secondo gli esperti, l’insorgenza del Covid-19 a chi è stato vaccinato è giustificata dal fatto che la copertura di AstraZeneca comincia ad avere efficacia dopo circa tre settimane dalla somministrazione della dose. (Tecnica della Scuola)

La notizia riportata su altri media

I ristoratori o riaprono e ripartono o muoiono. Draghi in Libia è molto importante" (La7)

Si può prendere il Covid anche dopo il vaccino ma il consiglio è vaccinatevi, vaccinatevi, perchè il vaccino anche se non protegge definitivamente serve". Il senatore ha spiegato che la moglie (Agnese Landini, ndr) si era vaccinata, in quanto docente, con Astrazeneca mentre lui ancora non è stato vaccinato. (FirenzeToday)

6 Aprile 2021 18:06. Pasqua in quarantena per Matteo Renzi: la moglie del leader di Italia Viva, già vaccinata in quanto insegnante, ha contratto il Coronavirus. “Come sono stato a Pasqua? Mio figlio di 18 anni si è preso il Covid, poi anche mia moglie, che però ha grinta ed è già pronta per insegnare. (Stretto web)

"Così Letta vuole svuotare Iv". Cosa rischia il partito di Renzi

Essendo un’insegnante - ha continuato l’ex Premier -, mia moglie Agnese si è vaccinata con AstraZeneca, ma si può prendere il Covid anche dopo il vaccino, anche se in percentuale più bassa come è successo a lei. (Corriere Fiorentino)

Il leader di Italia Viva ha spiegato che il primo in famiglia a prendere il virus è stato il figlio. Renzi ha assicurato di avere ancora molta voglia di fare politica: “Con Italia viva abbiamo intentato tante battaglie, sul family act, sul piano shock, adesso sul piano Sanità 20-30. (il Giornale)

“E poi - dice a ilGiornale. E c’è chi all’interno di Italia Viva tiene aperta la porta del confronto, a cominciare dall’azione in Parlamento. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr