Nel PSG de les italiens, è Mbappé l’erede di CR7 e di Leo Messi

DerbyDerbyDerby SPORT

Monsieur Mbappé e les italiens del Paris Saint-Qatar, 4-1 al Camp Nou e più non «dimandare».

Kylian Mbappé ha 22 anni ed è l’erede designato al trono di Messi (34 a giugno) e Cristiano Ronaldo (36 suonati).

Se Mbappé è stato l’hombre del partido, gli italiani sono stati i suoi cavalieri, non le sue damigelle.

Kylian Mbappé ha 22 anni ed è l’erede designato al trono. Redazione DDD. analisi Facebook di Roberto Beccantini -. (DerbyDerbyDerby)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Commenta per primo Dopo la sconfitta per 4-1 contro il Paris Saint-Germain, l’attaccante del Barcellona Antoine Griezmann ha parlato del connazionale Kylian Mbappé , protagonista assoluto con una tripletta: “Sono contento per lui, era stato criticato molto e si è riscattato. (Calciomercato.com)

Sulla Juventus: "La Juventus è stata una seconda casa per lui, lo ha cresciuto e lo ha formato Lui ha minimizzato, dicendo che aveva solo fatto un gol". (Tutto Juve)

Non era scontato, perché Moise è stato inserito in uno spogliatoio dove la linea retta dei comportamenti non è lo schema preferito dei protagonisti e perché il vercellese era arrivato a Parigi come alternativa delle alternative La Juve lo dovrebbe rimpiangere? (La Gazzetta dello Sport)

Neymar in versione ultrà commenta Barcellona-PSG: per lui rischio multa e squalifica

Tanto che si adombrava anche una cessione a fine stagione al Real Madrid o al Liverpool. Se oggi qualcuno ha ancora dubbi se considerare Kylian Mbappé l’attaccante più forte del mondo, si riveda la gara del Psg al Camp Nou. (Corriere della Sera)

Secondo quanto riporta il quotidiano francese Le Parisien, vicino al Psg, per poterlo portare via da Parigi servirebbero 200 milioni di euro contro i 150 che tutti si aspettavano prima. (Calcio mercato web)

Strumento utilizzato dal giocatore brasiliano è il suo account Twitter che nel corso della serata si è riempito di messaggi a favore della squadra francese. Per il giocatore, adesso, potrebbe scattare non solo una multa ma anche una squalifica se venisse applicato il codice UEFA che prevede appunto delle sanzioni per coloro che commettono “insulti o altri comportamenti che violano le regole di condotta di base” (Il Pallone Gonfiato)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr