Coronavirus, tutti i dati di oggi per Biella e il Piemonte

Prima Biella INTERNO

I tamponi diagnostici finora processati sono 6.676.284 (+33.984 rispetto a ieri), di cui 2.082.746 risultati negativi.

Il totale diventa quindi 11.731 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia:1.571 Alessandria, 713 Asti, 433 Biella, 1.457 Cuneo, 946 Novara, 5.609 Torino, 529 Vercelli, 375 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 100 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 232 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 17 dopo test antigenico), pari allo 0,7% di 33.984 tamponi eseguiti, di cui 28.699 antigenici. (Prima Biella)

La notizia riportata su altri giornali

Terza dose del vaccino. Il presidente della Regione Alberto Cirio e l’assessore alla Sanità Luigi Teresio Icardi confermano che, anche dal punto di vista organizzativo e delle quantità di siero disponibili, il Piemonte è pronto ad avviare la nuova fase della campagna vaccinale, ovvero la terza dose a partire dai soggetti più deboli. (Prima Biella)

Nessun decesso comunicato dalla Regione. Nessun decesso di persone positive al test del Covid-19 è stato comunicato oggi, lunedì 13 settembre, dall’Unità di crisi della Regione Piemonte. Nessun nuovo decesso, invece, all'ospedale di Borgomanero, dove sono sempre 2 i pazienti ricoverati, che si trovano nel reparto di Medicina covid (NovaraToday)

Il tasso di occupazione dei letti in terapia intensiva passa da 2% a 4% e quello dei posti letto ordinari resta 3%. Aumentano lievemente i focolai attivi, mentre cala il numero di persone non collegate a catene di trasmissione note (OssolaNews.it)

Gli accessi diretti senza prenotazione negli hub vaccinali del Piemonte sono stati 25.000 nell’ultima settimana, in particolare da venerdì 4 a venerdì 10 settembre (più di 1.700 ad Alessandria, 800 ad Asti, quasi 900 a Biella, 6.800 a Torino città e 7.350 nella sua area metropolitana, 3.700 nel Cuneese, 1.900 a Novara, 860 nel VCO, e oltre 800 a Vercelli). (Prima Vercelli)

Il tasso di occupazione dei letti in terapia intensiva passa da 2% a 4% e quello dei posti letto ordinari resta 3%. Il valore dell’incidenza e il numero dei ricoveri ancora contenuti concorrono favorevolmente a mantenere la nostra regione in zona bianca. (QC QuotidianoCanavese)

I casi sono così ripartiti: 29 screening, 150 contatti di caso, 53 con indagine in corso, 3 importati dall’estero. ati contagi Covid comune per comune dell’11 settembre 2021. (VocePinerolese.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr