Afghanistan, talebani smentiscono morte vice primo ministro Mullah Baradar

Afghanistan, talebani smentiscono morte vice primo ministro Mullah Baradar
Approfondimenti:
Yahoo Finanza ESTERI

Sulail Shaheen, un portavoce dei talebani, ha detto che il mullah Abdul Ghani Baradar, ex responsabile dell'ufficio politico dei talebani che è stato nominato vice primo ministro la scorsa settimana, ha inviato un messaggio vocale smentendo le voci secondo cui sarebbe stato ucciso o ferito in uno scontro.

"Dice che sono bugie, e totalmente infondate", ha scritto Shaheen in un post su Twitter.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi)

(Reuters) - I talebani hanno smentito che uno dei loro principali leader sia stato ucciso in una sparatoria con una fazione rivale, a seguito di voci su divisioni interne al movimento quasi un mese dopo la vittoria lampo sul governo appoggiato dall'Occidente a Kabul (Yahoo Finanza)

Ne parlano anche altre fonti

Il gruppo ha anche diffuso un breve video che lo riprenderebbe mentre partecipa ad incontri a Kandahar. I talebani hanno smentito le indiscrezioni in merito alla morte di uno dei loro leader, il mullah Abdul Ghani Baradar, ex capo dell’ufficio politico che è stato nominato vicepremier afgano la scorsa settimana. (Nova News)

Eppure diventano sempre meno chiare le sorti di due leader dei taleban – la Guida Suprema Haibatullah Akhundzada e il vice primo ministro Abdul Ghani Baradar – che da tempo non si mostrano più in pubblico. (La Stampa)

L'importante leader talebano Baradar è stato ucciso durante un combattimento nel palazzo? Il regime smentisce le voci

Dopo aver catturato Kabul il mese scorso, avrebbe dovuto diventare primo ministro. L'”uomo forte” dei talebani, il leader spirituale Haibatullah Akhundzadeh, non è apparso un mese dopo aver preso il potere. (CiSiamo.info)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr