Scontri di Roma: il vero obiettivo dei No Pass era l'assalto a Palazzo Chigi

Scontri di Roma: il vero obiettivo dei No Pass era l'assalto a Palazzo Chigi
Salernonotizie.it INTERNO

Salernonotizie.it è il primo portale online completamente gratuito di Salerno e provincia. Ogni giorno notizie, curiosità, cronaca, sport e rubriche su Salerno, Napoli, Benevento, Avellino e Caserta. Milioni di news dalla Campania per tenerti sempre aggiornato in modo chiaro e veloce, un occhio vigile sui fatti della tua città

(Salernonotizie.it)

La notizia riportata su altri media

Le Cgil, secondo i no pass, è colpevole di non difendere i lavoratori che saranno obbligato dal 15 ottobre a presentare il green pass in tutti i posti di lavoro pubblici o privati. Disordini a Roma alla manifestazione dei No Green Pass che ha visto circa 10 mila partecipanti in piazza del Popolo. (Alto Adige)

Dopodiché un corteo non autorizzato ha deciso di risalire le vie dello shopping, tra turisti e persone a passeggio, arrivando a pochi metri da Palazzo Chigi La polizia usa gli idranti. Sono momenti di forte tensione a Roma dove un gruppo di manifestanti No Green Pass sono arrivati a 50 metri da Palazzo Chigi. (Thesocialpost.it)

Doveva essere un «pacifico» sit-in, uno dei tanti programmati dai gruppi No Pass, in piazza del Popolo, a Roma. Sono passate le 18 quando la polizia esplode diversi colpi di lacrimogeni per impedire l'assalto a Palazzo Chigi (ilGiornale.it)

No a deroghe sul Green Pass, Palazzo Chigi conferma la linea della fermezza

Roma, poi, doveva essere solo il primo step, la prima tappa di un tour guidato dai neofascisti in altre città d'Italia dove esportare furore e devastazione Roma - Chi sabato è venuto a Roma per protestare contro il Green Pass, aveva in mente un'altra capitale. (La Repubblica)

E infatti alle 17 in piazza del Popolo ci sono diecimila persone, forse anche di più Questo dicono i risultati delle prime indagini su Forza Nuova e sugli altri organizzazioni della manifestazione. (Open)

Nessuna mano tesa a Matteo Salvini. Si vedrà se prevedere tra qualche tempo alcuni tipi di test salivari rapidi per le scuole (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr