Green Pass, Roma blindata per la protesta al Circo Massimo. Il manifestante: 'Non ce ne andremo'

Repubblica TV INTERNO

L'allerta sicurezza è massima per l'inizio, alle 15 di oggi, della manifestazione No Green Pass al Circo Massimo di Roma.

"Da Roma non ce ne andremo, finché il governo non avrà ascoltato le nostre ragioni", dice

Qualcuno ha annunciato l'assalto alle scuderie del Quirinale per bloccare la mostra "Inferno", dove mercoledì è arrivato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per l'inaugurazione. (Repubblica TV)

Su altre fonti

La situazione nelle altre città italiane. Roma è la pedina sensibile dello scacchiere ma non è l’unico teatro di manifestazioni Dopo gli scontri del 9 ottobre, nella giornata del 15 i riflettori si spostano nuovamente a Roma per una nuova manifestazione dei no Green Pass. (News Mondo)

A pochi minuti dall'inizio della protesta organizzata da i «Custodi della Costituzione» cominciano, dunque, i battibecchi e le polemiche contro i giornalisti da parte dei manifestanti no green pass che stanno affluendo al Circo Massimo, a Roma, per la protesta organizzata. (ilmattino.it)

Tra la folla di oggi si scorgono bandiere blu di Italexit e altre a favore dell'avvocato Edoardo Polacco, organizzatore della manifestazione e noto per aver difeso alcune delle mamme di Bibbiano. Il clima è sereno, molto diverso rispetto a quello visto sabato scorso (Today.it)

Duemila persone per dire "no" al green pass. Non ci sono stati scontri nel corso della giornata (RomaToday)

Sono loro, con gli esponenti di vertice dei movimenti no vax e no green pass, a rappresentare il pericolo maggiore anche per le azioni di disturbo che potrebbero aver pianificato per arrivare fino a piazza San Giovanni. (Corriere della Sera)

Le persone previste sono 50mila e il timore è che tra i manifestanti ci siano infiltrati No Pass o di estrema destra Ed è corsa per il vaccino. No Green pass a Roma, la manifestazione. L’invito «a mobilitarsi e a unirsi in piazza» è rivolto a tutti i cittadini. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr