Serie A, scoppia lo scandalo arbitri: pubblicate le chat segrete

Serie A, scoppia lo scandalo arbitri: pubblicate le chat segrete
Stop and Goal SPORT

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Serie A, il mister è vicino all’addio: “Non sono preoccupato”. Serie A, Minelli e Baroni contro il sistema. Serie A, gli arbitri Minelli e Baroni svelano lo scandalo.

Serie A, arriva la denuncia dell’ex arbitro Minelli. Serie A, scoppia lo scandalo arbitri.

A denunciare il tutto sono due ex arbitri: Daniele Minelli della sezione di Varese e Niccolò Baroni di Firenze (Stop and Goal)

La notizia riportata su altri media

Il noto quotidiano riferisce anche dell’esistenza di una chat segreta tra i componenti della Commissione arbitri del torneo cadetto in cui si discute del cambio dei voti: “Devi togliere un 8.60 e mettere un 8.70…”. (L'Arena del Calcio)

Secondo le loro accuse, le valutazioni sulla classe arbitrale sarebbero state manomesse per favorire alcuni direttori di gara. Sarebbe stato proprio quel 0,10 in più a decretarne la deroga e l’inserimento tra i primi tre migliori direttori di gara della Serie B. (Ck12 Giornale)

Potrebbe abbattersi una bufera in merito agli arbitri e alle valutazioni per arrivare in Serie A: la denuncia di Minelli e Baroni. Daniele Minelli e Niccolò Baroni hanno denunciato alla Procura di Roma un meccanismo per gonfiare i giudizi degli arbitri e manipolare le graduatorie per andare in Serie A. (Juventus News 24)

AIA, valutazioni falsate per salire in Serie A: tre arbitri coinvolti

L’associazione dei fischietti: con la Figc siamo già a disposizione della Procura federale. Poche righe significative, con cui l’Aia - l’associazione italiana arbitri - interrompe a metà pomeriggio il silenzio dopo la deflagrazione del caso che vede due fascicoli aperti (uno dalla Procura federale, l’altro della giustizia ordinaria che vede in campo la Procura della repubblica di Roma) dopo la denuncia dei due ex arbitri di Serie B, Daniele Minelli e Niccolò Baroni, secondo cui i giudizi degli arbitri della serie cadetta sarebbero stati manomessi per manipolare dismissioni e promozioni. (La Gazzetta dello Sport)

Arriva la posizione dell’AIA in merito alla notizia comparsa oggi in merito ai giudizi gonfiati per la promozione degli arbitri. L’AIA rende nota la sua posizione all’ANSA in merito alla vicenda dei giudizi gonfiati per la promozione di alcuni arbitri in Serie A (Juventus News 24)

I tre arbitri coinvolti sarebbero Abbattista, Sacchi e Fourneau La Repubblica ha infatti riportato la notizia che la Procura di Roma sta valutando un fascicolo consegnato da due tesserati dell’AIA. (Juventus News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr