Pesticidi lungo la pedociclabile: l'allarme parte da Sinigo

Pesticidi lungo la pedociclabile: l'allarme parte da Sinigo
Alto Adige ECONOMIA

La denuncia via social è stata condivisa anche da Luigi Mariotti, attivista del Wwf di Bolzano, nel gruppo “No pesticidi”.

La direttiva europea 2009/128/CE istituisce un quadro per l’azione comunitaria ai fini di un utilizzo sostenibile dei pesticidi e prevede informazione e sensibilizzazione della popolazione.

Venti metri prima, sulla destra, ciclabile, passeggini e bambini e un altro trattore che spruzzava a due metri dalle persone”. (Alto Adige)

Ne parlano anche altre testate

Le aziende vanno aiutate a sopravvivere". Primi fra tutti bar, ristoranti e pizzerie", dichiara Federico Tibaldo, presidente della sezione altoatesina di Confesercenti. (Alto Adige)

Il rapporto contagi/tamponi si attesta al 2,5% per quanto riguarda i nuovi positivi, si sale però al 16% se si considerano tutti i dati. Coronavirus in Trentino, crollano i contagi: solo 26 nuovi positivi ma 4 morti. (il Dolomiti)

Sono 13 i nuovi casi di variante registrati in Alto Adige. A farla da padrona è quella nigeriana (B.1.525) che riguarda 12 dei casi analizzati, tutti nel Comune di Bolzano. (il Dolomiti)

Vaccinazioni, attivata prenotazione per over 70 

E 1 positivo a Levico Terme (40 attuali positivi), Ala (41 attuali positivi), Predazzo (53 attuali positivi), Tesero (58 attuali positivi), San Giovanni di Fassa (16 attuali positivi), Cembra Lisignago (16 attuali positivi), Grigno (7 attuali positivi), Castello-Molina di Fiemme (37 attuali positivi), Ville di Fiemme (20 attuali positivi), Moena (24 attuali positivi), Ziano di Fiemme (36 attuali positivi), Roverè della Luna (14 attuali positivi) e Lona-Lases (3 attuali positivi). (il Dolomiti)

Intanto andiamo avanti con la campagna di informazione per far comprendere a tutti l’importanza personale e sociale della vaccinazione” “Vanno capite le difficoltà delle categorie che manifestano – ha detto – e per questo dobbiamo riuscire a far convivere l’emergenza sanitaria e quella socio economica. (Trentino)

«Sulla base della disponibilità dei vaccini – spiega la Prociv –, nei prossimi giorni saranno ampliate le agende di prenotazione» per consentire agli over 70 di «prenotare la somministrazione presso i centri di vaccinazione attualmente attivi». (Corriere di Lamezia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr