Giornata Mondiale dell’Ambiente e Giornata Mondiale degli Oceani 2022: Mare Aperto contribuisce con We Sea

pesceinrete.com ECONOMIA

Per prendere visione di tutti i punti del programma We Sea visitare: https://www.mareaperto.it/sostenibilita/. Giornata Mondiale dell’Ambiente e Giornata Mondiale degli Oceani 2022: Mare Aperto contribuisce con We Sea

We Sea è l’ombrello sotto il quale vengono riunite tutte le nostre azioni a favore della sostenibilità, nella sua accezione più ampia e trasversale”, dichiara Ángeles Claro, Responsabile del programma We Sea. (pesceinrete.com)

Ne parlano anche altre testate

Sono questi i dati più significativi del report dell'ISS diffuso in occasione della Giornata mondiale senza tabacco di domani, promossa dall'OMS In aumento anche le persone che fumano sigarette a tabacco riscaldato: 3,3% del 2022 rispetto al 1,1% del 2019, ma più di una persona su tre (il 36,6%) le considera meno dannose di quelle tradizionali. (La Provincia di Cremona e Crema)

Con l’aggiornamento infatti delle normative, sono cambiate molte cose nel Codice della Strada. Infatti ad oggi il nuovo Codice della Strada prevede il divieto assoluto in questi casi:. Se all’interno del veicolo è presente un minore di 18 anni. (InformazioneOggi.it)

“Per ogni sigaretta che fumate state letteralmente bruciando risorse già insufficienti, da cui dipende la nostra stessa esistenza” “L’impatto ambientale dell’uso del tabacco aggiunge una pressione non necessaria alle già scarse risorse e ai fragili ecosistemi del nostro pianeta. (AIRC)

Significa che un italiano su quattro, pari al 24,2 per cento della popolazione, non può fare a meno di fumare. In Italia aumentano i fumatori. (ilmattino.it)

Quasi un italiano su 4 (il 24,2%) è fumatore, e il 75% inizia a fumare tra i 15 ed i 20 anni (il 9% prima dei 15 anni). Quest’anno il tema proposto dall’Oms è focalizzato sull’impatto del tabacco sul pianeta: dalla coltivazione, alla produzione, alla distribuzione e ai rifiuti. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

https://copagri.org/ Lo rende noto il presidente della Copagri Franco Verrascina a seguito della pubblicazione del decreto Mipaaf recante attuazione della decisione di esecuzione della Commissione UE 1875/2022. (Sardegna Reporter)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr