Oggi è già Domani”, premiati gli studenti che hanno partecipato al progetto - TrapaniSi

Oggi è già Domani”, premiati gli studenti che hanno partecipato al progetto - TrapaniSi
Trapani Sì INTERNO

Gli elaborati degli alunni adesso sono un'indelebile pagina di storia segnata dalla pandemia da poter raccontare un domani alle future generazioni. Ieri pomeriggio il chiostro del complesso di San Domenico ha ospitato la premiazione del progetto rivolto agli studenti delle scuole del territorio “Oggi è già Domani – come sarà il mondo dopo la pandemia di Covid-19?”, che ha visto bambini e ragazzi partecipare con oltre 400 elaborati. (Trapani Sì)

La notizia riportata su altre testate

Puntuale, come ogni ricorrenza, anche l'estate 2021 inizia "ufficialmente" con il tuffo nelle fontane degli studenti . Forse anche per questo, di mascherine, se ne sono viste davvero poche (TorinOggi.it)

La dirigente ha scritto una lunga lettera ai genitori per spiegare il motivo del provvedimento, nella quale ha precisato di avere imposto a tutti gli studenti colpiti dalla sospensione di andare a scuola “per riflettere su quanto accaduto”. (CorriereUniv.it)

Innovazione, attenzione alla specificità del contesto territoriale, collaborazione con enti e imprese. In secondo luogo l’attuazione di forme organizzative innovative nel rapporto con le aziende favorisce la crescita di competenze trasversali" (LA NAZIONE)

Scuola di Città, la rabbia di genitori ed insegnanti: "Non si pensa ai bene dei bambini. I numeri ci sono"

due mesi dalla scomparsa, causa Covid, del prof. Giovanfrancesco Sculco, già dirigente scolastico della direzione didattica scuola Primaria Don Bosco in pensione da settembre 2020, la scuola e l’amministrazione comunale hanno voluto inaugurare il Laboratorio digitale della scuola di via Roma intitolato a suo nome. (LA NAZIONE)

Nella serata organizzata da Libera sul futuro della scuola di Città, si alternano insegnanti, genitori, Capitano di Castello. “Se è questa è la scelta del governo – dice - ne prendo atto perché non mi è stato detto che la scuola verrà chiusa. (San Marino Rtv)

L'iniziativa è partita da alcune scuole della Circoscrizione 5 Aleramo, Padre Gemelli, Frassati-Gozzano e Parri-Vian che hanno organizzato il sit-in, al quale hanno aderito anche altri istituti della città. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr