Serie A: Parma retrocessa in B

Serie A: Parma retrocessa in B
tuttosalernitana.com SPORT

Bel salto in avanti, al contrario, per il Torino, che non fallisce l'occasione di prendersi i tre punti e allontanare la zona calda della classifica

Dopo tre anni di Serie A, tutti portati a termine da Roberto D'Aversa, per il Parma è Serie B matematica, addirittura a quattro giornate dalla fine del campionato.

Per i ducali una stagione assolutamente disastrosa, che non si è ancora conclusa ma i tifosi ducali vorrebbero finisse il prima possibile. (tuttosalernitana.com)

Ne parlano anche altri giornali

PUNTI PREZIOSI - Reti che hanno portato a punti, alcuni di questi pesanti. Sono 17 quelli ottenuti dalla Juve da situazione di svantaggio: vittorie contro Torino (andata), Lazio (ritorno), Parma (ritorno), Udinese (ritorno), pareggi contro Roma (andata), Crotone (andata), Verona (andata), Torino (ritorno) e Fiorentina (ritorno). (Calciomercato.com)

Rispetto alla passata stagione l'Inter di Conte, che ha matematicamente vinto lo Scudetto nell'ultimo turno, ha dieci punti in più. Quella col saldo peggiore il Parma, da ieri matematicamente in Serie B e con la metà dei punti rispetto a un anno fa. (Torino Granata)

“Una sconfitta difficile chiude una stagione difficile. Ai tifosi e alla città di Parma dico solo questo: noi torneremo“ (Forza Parma)

Parma in Serie B, i numeri di una stagione da incubo: appena 3 vittorie, peggior attacco della A

Senza la salvezza i gialloblu non sono obbligati a riscattare Andrea Conti, che farà dunque ritorno al Milan. Con il possibile ritorno di Diogo Dalot al Manchester United, per fine prestito, non è da escludere una permanenza in rossonero come vice Calabria (CalcioMercato.it)

Secondo quanto riportato dal Corriere di Bergamo, il Totthenam avrebbe contattato il mister orobico per la prossima stagione, ma le priorità del mister di Grugliasco sono altre. Ritornando a Bergamo e all’Atalanta, si sono fatte le voci di un possibile approdo al Totthenam di Gian Piero Gasperini. (SuperNews)

Parma in Serie B, i numeri di una stagione da incubo: appena 3 vittorie, peggior attacco della A. A questi numeri deficitari si aggiunge il peggior attacco dell'intero campionato, con appena 36 gol segnati e il secondo peggio rendimento difensivo: 70 gol subiti. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr