Giro dei Paesi Baschi 2021, Primoz Roglic: “Tadej ha meritato la vittoria. Non conoscevo la salita, devo essere realista e contento di come sta andando”

Giro dei Paesi Baschi 2021, Primoz Roglic: “Tadej ha meritato la vittoria. Non conoscevo la salita, devo essere realista e contento di come sta andando”
Altri dettagli:
SpazioCiclismo SPORT

Primoz Roglic è soddisfatto di quanto fatto oggi al Giro dei Paesi Baschi 2021.

Non conoscevo la salita e sono partito a 500 metri dall’arrivo, ma poi si stavano riavvicinando gli altri e Tadej mi ha superato da dietro.

“Devo essere realista e contento di com’è andata e di come sta andando – ha dichiarato – Tre settimane fa ero tutto ammaccato e questa non era di certo la preparazione ideale per questa gara, ma sta andando bene. (SpazioCiclismo)

Ne parlano anche altri giornali

– (Adnkronos) – Ion Izagirre vince la quarta tappa del Giro dei Paesi Baschi, da Vitoria-Gasteiz a Hondarribia di 189 km. Domani quinta frazione da Hondarribia a Ondarroa di 160 km (Il Sannio Quotidiano)

Mike Woods lascia il Giro dei Paesi Baschi 2021. Sento ancora molto dolore a mano e collo, quindi sarebbe un rischio continuare a correre. (SpazioCiclismo)

Forse anche a loro va bene, ma non capisco cosa stessero pensando Dopo il traguardo, sia lui che il compagno di squadra Tadej Pogačar sono apparsi piuttosto spaesati dalla tattica della Jumbo-Visma, che di fatto rischia di compromettere definitivamente la corsa al successo finale del proprio leader Roglic. (SpazioCiclismo)

PAESI BASCHI. SHOW SLOVENO A ERMUALDE: POGAČAR BATTE ROGLIČ!

- (Adnkronos) - Ion Izagirre vince la quarta tappa del Giro dei Paesi Baschi, da Vitoria-Gasteiz a Hondarribia di 189 km. Domani quinta frazione da Hondarribia a Ondarroa di 160 km (SassariNotizie.com)

Ha preceduto allo sprint quattro compagni di fuga, fra i quali l'altro spagnolo Peio Balbo, battuto al fotofinish e che ha protestato a lungo perché era convinto di aver vinto, e l'americano Brandon McNulty, 23enne dell'Arizona specialista della mountain bike che ora corre anche su strada e oggi terzo. (Napoli Magazine)

Il vincitore dell'ultimo Tour de France prova più volte ad attaccare, ma Roglič gli rimane costantemente attaccato alla ruota. Il miglior italiano di giornata è stato Fabio Aru, giunto 21esimo a 1'03" nel gruppetto comprendente anche Mas e O'Connor. (TUTTOBICIWEB.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr