La direttrice dell'Agenzia del farmaco danese è svenuta dopo aver annunciato lo stop all'uso di AstraZeneca

Today.it ECONOMIA

Sull'account Twitter dell'Agenzia si legge che la direttrice ora sta bene ma è stata portata al pronto soccorso per accertamenti

Erichsen stava parlando in diretta tv quando si è accasciata improvvisamente sul pavimento ed è stata subito soccorsa dal capo dell'Istituto superiore della sanità, Soren Brostrom.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Tanja Erichsen stava parlando in diretta tv quando si è accasciata improvvisamente sul pavimento ed è stata subito soccorsa dal capo dell'Istituto superiore della sanità, Soren Brostrom. (Today.it)

Ne parlano anche altre fonti

Lo riporta la Bbc. La direttrice dell'Agenzia del farmaco danese è svenuta durante la conferenza stampa nella quale ha annunciato lo stop della Danimarca all'utilizzo del vaccino AstraZeneca. (Tiscali.it)

Ma sfuma ogni giorno di più la veridicità dell’annuncio della vaccinazione di massa entro il mese di aprile La vaccinazione avverrà nei giorni di domani e sabato, su appuntamento prenotato nel punto vaccinale, che l’interessato avrà indicato sul portale. (LA NAZIONE)

Il paese europeo ha deciso infatti di bloccare per sempre il siero di Oxford ma a scioccare gli spettatori, più che la notizia, è stata la stessa Tanja Erichsen accasciatasi all'improvviso sul pavimento, per cause tuttora ignote, mentre parlava in diretta tv. (RagusaNews)

La funzionaria stava parlando in diretta tv quando si è accasciata improvvisamente sul pavimento ed è stata subito soccorsa dal capo dell'Istituto Superiore della Sanità, Soren Brostrom. (Tuttosport)

Inoltre, è consentito ai soggetti prenotati per la somministrazione del vaccino AstraZeneca in date successive, di poter anticipare la vaccinazione Vittorio Emanuele II, via Marinella – dalle 8 alle 20. (Castelvetrano News)

La direttrice dell’agenzia del farmaco è svenuta proprio nel bel mezzo del discorso, in diretta video. Soccorsa immediatamente è stata portata in ospedale: si è poi ripresa, tranquillizzando quanti si erano – giustamente – preoccupati (Corriere CE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr