Una palestra per sole donne “contro il body shaming”: il femminismo è una miniera d’oro

Una palestra per sole donne “contro il body shaming”: il femminismo è una miniera d’oro
Il Primato Nazionale SALUTE

Ecco quindi che arriva la palestra per donne «con l’obiettivo di combattere il body shaming».

Vietato l’ingresso agli uomini, per una clientela femminile rigorosamente dai 35 anni in su.

Le strutture fitness dedicate esclusivamente alla popolazione femminile fanno capolino, da anni, in parecchie città italiane.

Roma 16 lug — La sta pubblicizzando come «la prima palestra per sole donne in Italia», ma sappiamo che non è esattamente così. (Il Primato Nazionale)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Le clienti, dai 35 anni in su, sono seguite da personale formato - anche in questo caso - solo da donne. Chi frequenta la palestra viene istruita con una certa educazione sullo stile di vita, non solo per affrontare quell'ora di palestra”, aggiunge Zorzato. (Notizie - MSN Italia)

E ci sono anche parecchie donne musulmane, che potranno praticare palestra in ambiente totalmente femminile. Tra le iscritte vi sono donne di tutte le età, con corporature diverse e fisici diversi. (Oggi Treviso)

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati Almeno fino a quando per la prima volta, a Mirano, nel Veneziano, ha aperto la prima palestra in Italia per sole donne con l’obiettivo di combattere il body shaming, cioè la discriminazione di. (ilgazzettino.it)

No al body shaming: a Merano apre la prima palestra "in rosa" solo per donne

A chi arriva e si iscrive, Zorzato dice che il nostro è più un club che una palestra: “Tutto è molto sotto controllo". Una palestra dove le clienti sono solo donne perché non è ammesso l’ingresso agli uomini. (Today.it)

Per dare alle donne uno spazio di libertà autentica e un ambiente sereno dove potersi allenare, è nato il format “Femme Fit Italia”. Advertisement. L’idea è dell’ex atleta ed imprenditore Matteo Zorzato. (politicamentecorretto.com)

No al body shaming: a Merano apre la prima palestra "in rosa" solo per donne. Prima palestra "in rosa" d'Italia, con l’obiettivo di combattere il body shaming. Il fatto che la palestra sia aperta solo alle donne non è stato visto contestato affatto, spiega Zorzato (triestecafe.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr