Fiorentina già a lavoro: la situazione in casa viola dopo la vittoria contro lo Spezia

Fiorentina già a lavoro: la situazione in casa viola dopo la vittoria contro lo Spezia
fiorentinanews.com SPORT

Come riportato poco fa da Radio Bruno, la tabella è la solita: defaticamento per chi ha giocato ieri sera, allenamento “normale” per chi invece non ha preso parte al match.

Come di consueto la squadra viola quest’oggi si è ritrovata al centro sportivo Davide Astori per riprendere la sessione di allenamenti in vista della sfida della prossima settimana contro l’Udinese.

Nessuno problema invece per Gaetano Castrovilli: il numero 10 viola, tornato negli spogliatoi visibilmente provato per un pestone subito nel secondo tempo, ha scongiurato qualsiasi tipo di infortunio

Situazione particolare, come avevamo già anticipato in precedenza, per Giacomo Bonaventura: l’ex Milan, ieri uscito anzitempo per un infortunio al polpaccio, resterà a riposo fino a lunedì quando svolgerà tutti gli accertamenti del caso per capire la reale entità del suo infortunio. (fiorentinanews.com)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Vlahovic, intanto, è sempre più leader, intento a farsi davvero l’Ibrahimovic 2.0 Fatto sta che Dusan Vlahovic, a dispetto dei 21 anni di età, si è fatto «medico» della sua Fiorentina. (Fiorentina.it)

Non è dato sapere ancora se Prandelli farà parte o meno della Fiorentina dei prossimi anni, di sicuro però se Vlahovic ne sarà il centravanti una bella parte di meriti andrà al tecnico di Orzinuovi. Furono queste le scelte di Beppe Iachini nelle prime 7 giornate di campionato, le uniche con il tecnico marchigiano sulla panchina: di fatto una rotazione violenta, senza un minimo di continuità e con risultati davvero miseri: appena 1 gol per Kouame e 1 per Vlahovic, in aggiunta ad alcune occasioni sprecate e ad un indice di pericolosità su livelli minimi. (fiorentinanews.com)

Ho fatto gol, assist, e avevo bisogno di riprovare queste sensazioni per essere felice e spensierato. Il centrocampista viola: “contento per quello che abbiamo fatto ieri, non ero al cento per cento. (Fiorentina.it)

Sandrelli: “La squadra è più unita di quanto si pensi. Per il prossimo anno…”

Spero di farne tante altre con questa maglia, qui a Firenze sono cresciuto come giocatore e come uomo, quindi deve essere un motivo d’orgoglio aver fatto 100 presenze con questa maglia e che rappresenta questa città stupenda” (Sportface.it)

Prandelli sa che bisogna toccare le corde dell’orgoglio e dell’amor proprio. Per il prossimo anno vorrei un progetto tecnico che quest’anno sto facendo fatica a vedere: l’allenatore viene di conseguenza (Viola News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr