Logan Paul è stato truffato: quelle carte dei Pokémon da 3,5 mln di dollari? Erano un falso clamoroso

Logan Paul è stato truffato: quelle carte dei Pokémon da 3,5 mln di dollari? Erano un falso clamoroso
Lega Nerd SCIENZA E TECNOLOGIA

Il rarissimo box di carte Pokémon acquistato per 3,5 mln di dollari da Logan Paul era in realtà un falso.

E, infatti, nel video pubblicato da Logan, un esperto di carte collezionabili aveva definito l’acquisto come un evento rarissimo.

Avevano ragione gli scettici: Logan Paul è stato truffato per 3,5 milioni di dollari

Vi ricordate di quel box ‘originale’ di carte Pokémon prima edizione che Logan Paul aveva pagato ben 3,5 milioni di dollari?

Un box originale di 20 anni fa, completamente sigillato, con all’interno 11 confezioni di carte Pokémon del Set Base in prima edizione. (Lega Nerd)

Su altre fonti

Secondo quanto affermato da Shyne150, ossia il venditore di tali carte, lo youtuber è stato infatti rimborsato totalmente di tutti i soldi spesi per le carte tarocche. Lo youtuber avrebbe infatti comprato 3,5 milioni di carte Pokémon convinto che fossero reali, salvo poi scoprire con triste rammarico che erano tutte false. (Gametimers)

Logan Paul dunque, affiancato da Matt Allen, il quale aveva acquistato la suddetta scatola per 2,7 milioni di dollari prima di rivenderla allo youtuber per 3,5 milioni, è volato a Chicago dove insieme hanno incontrato l’associazione della Baseball Card Exchange per verificare insieme l’autenticità delle carte, constatando che effettivamente il set era falso, al suo interno infatti erano presenti bustine di G. (Tecno Android)

Di fatto, per il momento sembra proprio Shyne quello rimasto col cerino in mano, visto che ora dovrà vedersela con tali venditori, motivo per il quale si è già rivolto a dei legali Logan Paul e Shyne nel momento della vendita della scatola di carte Pokémon. (Multiplayer.it)

Logan Paul ha speso per davvero 3,5 milioni di dollari in carte Pokémon false

Nonostante le rassicurazioni sull'autenticità, al momento dell'apertura lo youtuber si è ritrovato con una bruttissima sorpresa: all'interno della scatola c'erano infatti delle confezioni fasulle di carte Pokémon, contenenti invece carte dei G. (Tiscali.it)

Vi ricordate quando abbiamo parlato, in un articolo precedente, del il set della prima edizione di carte Pokémon che Logan Paul aveva acquistato diverso tempo fa? La tensione è alle stelle, e Logan Paul risulta visibilmente agitato da ciò che sta per accadere: dovranno infatti aprire ulteriormente i box, svelando così le carte vere e proprie. (DR COMMODORE)

A questo punto Paul ha deciso di recarsi a Chicago per verificare il suo acquisto direttamente presso il Baseball Card Exchange (BBCE), così da risolvere ogni dubbio in merito. Il resto è storia, con l’azienda in questione che gli ha confermato di aver acquistato delle carte false. (Game-eXperience.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr