Europei under 20: Pieroni e Olivieri in finale

Europei under 20: Pieroni e Olivieri in finale
Altri dettagli:
LA NAZIONE SPORT

Non era mai successo prima che due giovani atleti della Virtus Lucca raggiungessero contemporaneamente un risultato così importante e prestigioso in maglia azzurra

Non era mai successo prima che due giovani atleti della Virtus Lucca raggiungessero contemporaneamente un risultato così importante e.

L’atleta barghigiana, seguita dal tecnico federale Stefano Giardi e da poco in forza al Gs Carabinieri, tornerà in pedana per la finale domani alle 14.35, ora italiana, mentre Matteo Oliveri, allenato da Mario Botto, gareggerà alle 16,10. (LA NAZIONE)

Se ne è parlato anche su altri media

Medaglia d'oro alla strafavorita turca Pinar Akyol (16.80), argento all'olandese Alida Van Daalen (16.56), bronzo alla tedesca Nina Chioma Ndubuisi il cui 15.71 è peraltro la migliore prestazione mondiale Under 18 dell'anno. (BisceglieViva)

Greta Brugnolo è invece quinta nel salto triplo (13.49, personale), Benedetta Benedetti è ottima sesta nel lancio del disco (51.12, personale migliorato di due metri). Lorenzo Benati si è messo al collo l’argento sui 400 metri, togliendo tre centesimi al suo personale: 46.72 per il romano, convocato per le imminenti Olimpiadi di Tokyo, che chiude alle spalle del britannico Edward Faulds (45.72). (OA Sport)

Vinciamo così il terzo allora della velocità in cui siamo già andati sul podio su 100 e 400. Finale simile negli 800 femminili con prima e terza le svizzere Werro e Valentina Rosamilia bronzo proprio in virtù della caduta (involontaria) sul filo (Queen Atletica)

Oggi salta Mattia Furlani: cerca la medaglia. A Tallinn gli Europei U20: Benedetti 6° nel disco

“Complimenti a chi mi è arrivato davanti – ha detto Melluzzo al termine della gara – perché ce l’ho messa tutta. Atletica Europei Under 20, Melluzzo di bronzo: “Ce l’ho messa tutta, step per fare sempre meglio”. (Sportface.it)

Rachele Mori è sesta nel lancio del martello (61.33), mentre il 16enne Mattia Furlani chiude in settima posizione nel salto in alto (2.15 alla seconda prova, poi errori a 2.17). Lorenzo Simonelli conquista un bel bronzo sui 110 metri ostacoli col tempo di 13.34, ad appena quattro centesimi dal record nazionale di categoria (Lorenzo Perini nel 2013), chiudendo alle spalle dello scatenato francese Sasha Zhoya (13.05) e dell’olandese Matthew Sophia (13.26). (OA Sport)

Ieri bel sorriso nei lanci: Benedetta Benedetti (nella foto), ex Studentesca ora nell’Esercito, ha conquistato il sesto posto europeo nel disco con un 51,12. (da RietiLife Free Press – Christian Diociaiuti) Sarà un sabato di grande atletica, soprattutto per i colori rossoblù. (Rieti Life)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr