Punto in casa da uno sciame di vespe, inutili i soccorsi per un 52enne di Anagni

Punto in casa da uno sciame di vespe, inutili i soccorsi per un 52enne di Anagni
Il Riformista INTERNO

Fontana è stato attaccato dalle vespe mentre stava sistemando un pannello dell’impianto fotovoltaico sul tetto della sua villetta.

Per rianimarlo è stato necessario l’utilizzo di un defibrillatore, ma dopo circa un’ora il cuore dell’uomo ha smesso di battere.

In molti si domandano come sarebbe andata se Anagni avesse avuto ancora il pronto soccorso

Alberto Fontana, 52 anni, padre di due ragazzi e residente in località Osteria della Fontana ad Anagni in provincia di Frosinone è morto a causa dello shock anafilattico provocato dalla puntura di vespe. (Il Riformista)

Ne parlano anche altri giornali

I funerali di Alberto si sono tenuti quest’oggi nella chiesa di San Giuseppe Lavoratore in località Osteria della Fontana di Anagni alle ore 16. Sul posto, pochi minuti dopo il tragico fatto, sono giunti anche i vigili del fuoco di Fiuggi. (Sky Tg24 )

Ferentino – Scontro auto-bici, giovane ciclista trasportato in ospedale Un giovane ciclista è finito in ospedale dopo lo scontro con un autoveicolo. Teatro dell’incidente, qualche ora fa, a Ferentino, l’incrocio tra via Casilina e via Stazione. (TG24.info)

Un episodio che ha riportato tutti con la mente alla morte di Anna Maria Ascenzi avvenuta esattamente tre anni fa ed in circostanze molto simili, in quanto la 60 enne fu punta sempre da dei vespidi, arrivò al Pat (ex ospedale) ma nessuno risucì a salvarla. (FrosinoneToday)

Anagni, oggi i funerali di Alberto Fontana. Ecco come è morto il 52enne dopo la puntura di alcuni insetti

La causa del decesso è stata un arresto cardiocircolatorio dovuto probabilmente allo choc anafilattico provocato dal veleno dell'insetto Un 52enne – di nome Alberto Fontana – è morto ad Anagni (Frosinone), dopo essere stato punto da uno sciame di vespe. (L'Unione Sarda.it)

È morto così ieri mattina nella città dei papi Alberto Fontana, 52 anni, residente in contrada Osteria della Fontana, nella parte bassa di Anagni, nei pressi della via Casilina. Gli insetti avrebbero quindi, come capita in questi casi, reagito per proteggere il nido, aggredendo Alberto Fontana e pungendolo in diversi punti del corpo. (ilmessaggero.it)

I funerali di Alberto che ha lasciato la moglie e due figli si terranno lunedì 19 luglio 2021 nella chiesa di San Giuseppe Lavoratore in località Osteria della Fontana di Anagni alle ore 16.00 In una tragica ricorrenza la città di Anagni proprio tre anni fa aveva pianto la scomparsa di Anna Maria Ascenzi che era deceduta in circostanze molto simili a quelle dello sfortunato Alberto. (FrosinoneToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr