Coronavirus in Emilia-Romagna: 239 nuovi positivi (1,1%). Aumentano ancora i guariti

ModenaToday SALUTE

Complessivamente, tra i nuovi positivi 69 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 141 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 4 a Piacenza (numero invariato); 2 a Parma (invariato); 1 a Reggio Emilia (invariato); 1 a Modena (invariato); 17 a Bologna (+1); 3 a Imola (invariato); 4 a Ferrara (+ 1); 3 a Ravenna (invariato); 3 a Forlì (invariato); 3 a Cesena (invariato); 3 a Rimini (+1)

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 39,8 anni. (ModenaToday)

Ne parlano anche altri giornali

Gli studenti fuori sede sono tornati a Modena per le lezioni. Il gruppo “Affitti Modena - Cerco/Offro Affitto Casa/Appartamento/Camera/Stanza” ha raccolto oltre 12.900 partecipanti in più di quattro anni di attività. (Gazzetta di Modena)

Complessivamente, tra i nuovi positivi 69 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 141 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell’1,1%. (Gazzetta di Parma)

La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 0,9%. Aggiornamento Coronavirus 9/10: nel modenese 25 nuovi positivi, in Emilia-Romagna 267 contagi e 5 decessi. 9 OTTOBRE 2021- Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 426.190 casi di positività, 267 in più rispetto a ieri, su un totale di 30.472 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. (SulPanaro)

Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale In provincia di Modena, su 25 nuovi positivi, 13 hanno eseguito il tampone per presenza di sintomi; 12 sono stati individuati in quanto contatti di casi già noti. (La Pressa)

In sostanza la ragazza, con già pendente una denuncia per resistenza, ha sostenuto di non averli riconosciuti come carabinieri (nonostante fossero in divisa e peraltro sopraggiunti a lampeggianti accesi) pensando che fossero malviventi. (La Gazzetta di Modena)

Questa momentanea derubricazione sociale gli permette però di atteggiarsi ad artista e scrivere come faceva da ragazzo. Alessandro Della Santunione, nasce a Campogalliano. (Gazzetta di Modena)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr