Piazza Affari arretra in avvio, Unicredit e Pirelli in coda al Ftse Mib

Finanza.com ECONOMIA

A Piazza Affari l'indice Ftse Mib segna -0,67% a quota 26.394 punti.

Non bastano a sostenere il sentiment di mercati i numeri oltre le attese diffusi ieri sera da Tesla.

L'attenzione degli investitori è anche rivolta alle criptovalute, dopo il nuovo record toccato dal Bitcoin a ridosso dei 67.000 dollari.Tra le big di Piazza Affari si segnalano in avvio i cali di Atlantia (-1,17%), e CNH (-1,09%), Pirelli (-1,77%) e Leonardo (-1,11%)

Titta Ferraro 21 ottobre 2021 - 09:09. (Finanza.com)

Su altri media

“Cosa dobbiamo ancora vedere, ascoltare, leggere perché chi di dovere si renda finalmente conto che la situazione non è più sostenibile e che il diritto alla salute è pubblico, di tutti e non solo di chi si può permettere una sanità privata a pagamento?” (L'Unione Sarda.it)

Due i settori che hanno penalizzato la performance odierna del Ftse Mib: gli energetici (-2,2% per il petrolio a 83,9 dollari il barile) ed i bancari. Le notizie in arrivo dalla Cina spingono la prudenza sui listini europei. (Adnkronos)

I numeri oltre le attese diffusi ieri sera da Tesla non sono bastati a trainare i mercati a nuovi rialzi. Tornano invece in primo piano i timori di inflazione. (Finanza.com)

Sul mercato valutario, poco mosso l'Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,164. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) perde lo 0,71% e continua a trattare a 82,83 dollari per barile. (ilmessaggero.it)

Pesano Bper (-1,2%), Banco Bpm (-1,05%) e Unicredit (-1,08%). Deboli Cnh (-0,95%), Pirelli (-0,99%) e Stellantis (-0,66%), insieme al resto del comparto auto in Europa. (gazzettadimilano.it)

Nella parte bassa della classifica del listino azionario italiano, sensibili ribassi si manifestano nel comparto(-1,04%).tra le maggiori valute, nessuna variazione significativa per l', che scambia sui valori della vigilia a 1,16. (Teleborsa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr