Milano più cara per mangiare: +47% rispetto a Napoli. I dentisti più convenienti? A Palermo

ilmattino.it ECONOMIA

APPROFONDIMENTI LA POLITICA Tasse comunali, nessun aumento a Napoli ma Manfredi avverte:

La situazione si ribalta al bar: Trento vanta il caffè più salato (in media 1,24 euro l'espresso), seguita da Trieste (1,14 euro) e Bologna (1,13 euro), contro una media di 0,82 euro a tazzina a Catanzaro.

Costo della vita sul quale pesano - fa notare Simone Baldelli, deputato e Presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sulla tutela dei consumatori e degli utenti - anche e tasse locali e le multe. (ilmattino.it)

Ne parlano anche altri media

Non è proprio una novità: Milano è la città più cara d’Italia, in particolare per mangiare. Milano è la città più cara d’Italia. . Meglio le città del Sud. . Dai dati alla prova sul campo: dalla colazione al bar agli acquisti dal fruttivendolo, dalla fattura del dentista alla piega dal parrucchiere, beni e servizi nella città meneghina sono più costosi che altrove. (Italia a Tavola)

Per quanto riguarda il comparto alimentare, a Milano per mangiare occorre spendere in media il 47% in più rispetto a Napoli: per l’acquisto di un paniere composto da ortofrutta, carne, pesce, pane, ecc. (Corriere Quotidiano)

"Il costo della vita è estremamente diversificato sul territorio, con le città del Sud che comunque risultano mediamente più economiche rispetto al Nord Italia - spiega il presidente- Prezzi e tariffe che appaiono tuttavia in continua evoluzione: gli aumenti delle bollette di luce e gas stanno infatti determinando nelle ultime settimane rincari a cascata dei prezzi al dettaglio, a causa dei maggiori costi in capo a imprese e attività che vengono inevitabilmente scaricati sui consumatori attraverso rialzi dei listini" (La Repubblica)

La situazione si ribalta al bar: Trento vanta il caffè più salato (in media 1,24 euro l’espresso), seguita da Trieste (1,14 euro) e Bologna (1,13 euro), contro una media di 0,82 euro a tazzina a Catanzaro (Metro)

Lo afferma il Codacons, che ha elaborato una indagine sul costo della vita nelle principali città italiane, mettendo a confronto prezzi e tariffe di un paniere di beni e servizi che va dalla carne all'ortofrutta, passando per dentisti, parrucchieri e bar. (ROMA on line)

Per quanto riguarda il comparto alimentare, a Milano per mangiare occorre spendere in media il 47% in più rispetto a Napoli: per l'acquisto di un paniere composto da ortofrutta, carne, pesce, pane, ecc. (RagusaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr