Covid, Cnr: "Nelle regioni con casi in aumento, il 50% viene dalle varianti"

Covid, Cnr: Nelle regioni con casi in aumento, il 50% viene dalle varianti
Corriere dell'Umbria SCIENZA E TECNOLOGIA

21 febbraio 2021 a. a. a. Nelle Regioni dove i casi di Covid sono in aumento a spingere in su la curva a sono le varianti.

Lo rileva uno studio del Cnr, secondo quanto riferisce Repubblica.it.

In alcune regioni l'incidenza delle varianti sulla crescita dei casi arriva al 50%.

Secondo questi studi entro marzo sparirà la versione standard del coronavirus, soppiantata dalle varianti che sono più contagiose. (Corriere dell'Umbria)

La notizia riportata su altre testate

Covid, cosa cambia nelle regioni con più casi: nuova allerta Cnr L'algoritmo del Cnr lancia l'allerta in alcune regioni: i casi di Covid-19 sono dovuti sempre di più alle varianti. I casi di coronavirus in Italia si distribuiscono in modo molto diverso tra le regioni italiane e ce ne sono alcune dove la crescita dei nuovi contagi appare più marcata: è il caso di Abruzzo, Marche, Toscana e Umbria ma anche delle province autonome di Trento e Bolzano. (Virgilio Notizie)

Un algoritmo chiamato "Scova-varianti", elaborato dal Cnr, dà un quadro preoccupante dell'aumento dei casi di Covid: nelle regioni dove i contagi sono in forte crescita, tra il 40 e il 50% delle nuove infenzioni sarebbe da attribuire alle varianti. (la Repubblica)

Varianti virus, Cnr: in alcune Regioni sono già metà dei casi e il trend è in aumento

Questo trend è in aumento".A dirlo è il fisico Corrado Spinella, direttore del Dipartimento di Scienze fisiche e tecnologie della materia del Cnr, grazie a una simulazione basata su unche definisce "Scova-varianti" di Sars-Cov-2, che è stato sviluppato dal suo team del Consiglio nazionale delle ricerche e che aggiorna il sistema di calcolo da loro stessi realizzato per monitorare l'evoluzione della malattia. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr