Jannik Sinner vicino alla top10 nel ranking Atp! Proiezioni classifica Indian Wells: Federer non distante

OA Sport SPORT

Il tennista italiano ha schiacciato il malcapitato australiano col punteggio di 6-2, 6-2 e ha così staccato il biglietto per il terzo turno (sedicesimo di finale) sul cemento statunitense.

Il 20enne si conferma al 13mo posto nel ranking ATP virtuale con gli stessi 3055 punti che aveva prima dell’esordio in terra americana.

Jannik Sinner salirebbe a quota 3100 punti in caso di qualificazione agli ottavi di finale, dove potrebbe incrociare Matteo Berrettini

Jannik Sinner ha travolto John Millman nel suo esordio al Masters 1000 di Indian Wells (OA Sport)

Ne parlano anche altri media

Con questo risultato sono arrivati 45 punti in più per il ranking che proiettano Jannik a 3055 punti (n.13 virtuale). Nei quarti l’avversario probabile è Alexander Zverev (n.4 ATP) e anche in questo caso non mancherebbero le difficoltà. (OA Sport)

Ci sono ancora molti grandi tornei e non posso fare calcoli da adesso. Per ora voglio essere concentrato su ogni partita e ogni punto che gioco qui in California (Tennis Fever)

La continuità. Crescendo e maturando, Jannik Sinner acquisirà molto probabilmente una sempre maggiore continuità di rendimento. Tuttavia, essendo soltanto quattro gli Slam in calendario ogni anno, non sono molte le occasioni di giocare i cinque set. (Tennis Fever)

Il pronostico. Alja Tomljanovic è favorita per la vittoria contro Tamara Zidansek L’incontro tra Alja Tomljanovic e Tamara Zidansek, in programma non prima delle 23:30, verrà trasmesso in differita domani 12 ottobre a partire dalle ore 07:00. (Il Veggente)

Sapevamo da mercoledì o giovedì che avrei giocato domenica, quindi è stato abbastanza semplice programmare il lavoro“, ha spiegato Jannik Una prestazione convincente per Jannik Sinner all’esordio nel secondo turno del Masters1000 di Indian Wells (Stati Uniti). (OA Sport)

Non gli è mai stato così vicino per tutta la partita, che l'altoatesino ha dominato 6-2 6-2 con la sicurezza dei grandi. Continua a macinare vincenti, 26 a 9 contro Millman, costretto a difendere e rincorrere senza mai avere la chance per rientrare in partita. (Tiscali.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr