Raiola contro Report: "È vergognoso che una tv di Stato, usando soldi pubblici, crei delle fake news"

Raiola contro Report: È vergognoso che una tv di Stato, usando soldi pubblici, crei delle fake news
Tutto Juve SPORT

I miei legali hanno già effettuato una diffida formale al programma Report, che mi auguro torni sui propri passi e prenda provvedimenti nei confronti del giornalista.

Ecco le sue parole riportate dal Corriere dello Sport: "È vergognoso che una tv di Stato, usando dunque soldi pubblici, crei delle fake news.

Se la Rai andrà avanti su questa strada nonostante sia a conoscenza dei fatti, agirò nelle sedi competenti e lo farò anche verso le testate che riporteranno questa fake news. (Tutto Juve)

Su altri media

Se la Rai andrà avanti su questa strada nonostante sia a conoscenza dei fatti, agirò nelle sedi competenti e lo farò anche verso le testate che riporteranno questa fake news. (Tutto Napoli)

Ha detto che abbiamo dato un indirizzo sbagliato, io gli rispondo così: evidentemente, è sbagliato quello che lui ha mandato in Federcalcio", ha concluso Il giornalista RAI torna sull'inchiesta di questi giorni: "Colpisce l'omertà e la mollezza degli interventi di chi impone regole e non le fa rispettare". (AreaNapoli.it)

E' invece un obbligo per la stampa riportare la verità, cosa che Report e il signor Autieri non hanno fatto andando a cercare appositamente la mia società all'indirizzo precedente pur conoscendo quello attuale. (ilBianconero)

Mino Raiola: affari da Montecarlo a Malta, quanto guadagna il procuratore più famoso del calcio dal patrimonio stellare

Mino Raiola sbotta contro Report, programma televisivo che sta indagando il lato oscuro del calcio: ecco cosa ha detto il noto agente. I miei legali hanno già effettuato una diffida formale al programma Report. (Pianeta Milan)

Le difficoltà si vedono anche all’interno della Lega per trovare decisioni comuni per il bene del calcio e non solo delle casse. Quando Raiola dice che sono andati all’indirizzo sbagliato, evidentemente è stato lui a fornirlo errato. (CalcioNapoli24)

“Sono loro che influenzano il mercato grazie a un legame strettissimo con i presidenti e i direttori sportivi dei grandi club. In Serie A, con la sola eccezione del Napoli, tutti i grandi club hanno bilanci in profondo rosso, aggravati dai contraccolpi del Covid. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr