Gazzetta su rinnovo Insigne: "Non si può essere emotivi, calo del fatturato è dato di fatto"

Gazzetta su rinnovo Insigne: Non si può essere emotivi, calo del fatturato è dato di fatto
Tutto Napoli SPORT

Si parla di Lorenzo Insigne e della situazione economica del calcio che deve far i conti con i danni della pandemia sull'edizione odierna della Gazzetta dello Sport: "Non si può non tenerne conto, rischiando di farsi prendere la mano sotto l’aspetto emotivo.

Un altro dato di fatto è il calo del fatturato negli ultimi due anni caratterizzati dalla pandemia.

Speriamo non debba rivelarsi un errore strategico per la società aver fatto scivolare così in avanti la discussione sul prolungamento del contratto, senza provare prima della fine di questa stagione a sedersi e confrontarsi col suo capitano, che attualmente percepisce un ingaggio che sfiora i 5 milioni di euro netti con i bonus

(Tutto Napoli)

Se ne è parlato anche su altre testate

Prove di disgelo tra Lorenzo Insigne e il Napoli? Il Napoli ha prontamente retwittato orgoglioso per il risultato del capitano: si avvicinano le parti per il rinnovo? (Calcio News 24)

Arrivano le parole di Luciano Spalletti dal ritiro di Dimaro: il tecnico del Napoli si è soffermato su Insigne, Koulibaly e De Laurentiis. Evento organizzato dal Napoli a Piazza Madonna della Pace di Dimaro per incontrare i propri tifosi, che hanno la possibilità di fare una domanda ai propri beniamini. (CalcioMercato.it)

Napoli Calcio - Lorenzo Insigne si gode le vacanze e intanto Spalletti aspetta il capitano per fine mese anche se ci sarà, nella prossima settimana, un contatto telefonico tra il presidente De Laurentiis e il giocatore. (CalcioNapoli24)

Napoli - Insigne, timidi segnali di disgelo: continua lo stallo tra le parti

Questa è la situazione, o ADL accontenta il fantasista, oppure è meglio che lo ceda in questa sessione di mercato. Se questo è ad oggi il mercato in entrata e uscita del Napoli, c'è un ostacolo non del tutto facile da superare, quello di Lorenzo Insigne (vivoperlei.calciomercato.com)

Il punto di difficoltà è che Insigne, giustamente, vuole chiudere il contratto chiave della sua carriera e allo stesso tempo sa che c'è una situazione economica mutata per lui e per tutti. Chi resta però deve essere contento di restare, perché il pericolo è di fare un anno col muso lungo ed ad ogni partita negativa di Insigne succederebbe la fine del mondo" (Tutto Napoli)

Aurelio De Laurentiis aspetta un passo in avanti di Lorenzo Insigne nei suoi confronti. Il Napoli ha così preso la palla al balzo per rispondere all’iniziativa tramite social, al grido di “Sosteniamo Lorenzo Insigne”. (DailyNews 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr