McDonald's vende 850 fast food e lascia la Russia per sempre

Scatti di Gusto ESTERI

A causa dell’invasione russa dell’Ucraina, McDonald’s, come altri marchi e catene di ristoranti, ha sospeso le sue attività in Russia.

In un messaggio indirizzato a dipendenti e fornitori Chris Kempczinski, amministratore delegato del colosso del fast food, ha scritto: “Si tratta di una vicenda complicata, senza precedenti e con profonde conseguenze”.

Da allora McDonald’s, che ha 39.000 fast food in oltre 100 paesi, il migliore dei quali si trova in Italia, ha investito miliardi di dollari nella sua catena di approvvigionamento e nei ristoranti in Russia

La mossa costa al gigante del fast food un danno economico di 1,4 miliardi di dollari. (Scatti di Gusto)

Se ne è parlato anche su altri giornali

- ROMA, 16 MAG - "McDonald's tornerà in Russia sotto un nuovo marchio a giugno, mantenendo la catena di ristoranti e il menu, così come i posti di lavoro". Lo ha detto una fonte della società all'agenzia russa Tass. (La Nuova Sardegna)

Materiale prezioso per chi vive nei sotterranei e, a causa dei bombardamenti russi, ha dovuto abbandonare tutto. Grande soddisfazione è stata espressa dal presidente dell’ANC, Giorgio Calabrese, e da alcuni componenti del direttivo, che si sono messi a disposizione per aiutare i volontari di Protezione Civile a caricare il materiale sul Camion. (Quotidiano di Ragusa)

McDonald’s sta per iniziare il processo di vendita di tutte le sue attività in Russia a un’impresa locale. Il primo McDonald’s in Russia ha aperto nel mezzo di Mosca più di tre decenni fa, poco dopo la caduta del muro di Berlino, come simbolo degli allentamenti di tensione tra Washington e Mosca (Open)

I ristoranti in Ucraina restano chiusi e il personale percepirà lo stipendio pieno McDonald's, con l'uscita dalla Russia, prevede di registrare un onere non monetario di circa 1,2-1,5 milioni di dollari per cancellare gli investimenti netti in Russia. (Notizie - MSN Italia)

Il Gruppo Renault conferma in ogni caso le prospettive finanziarie annunciate il 23 marzo 2022 Ma la casa automobilistica francese si lascia aperta la possibilità di rientrare entro sei anni. (Avvenire)

(askanews) – Il colosso americano dei fast food McDonald’s, che dopo l’invasione dell’Ucraina aveva chiuso i suoi ristoranti in Russia, mette fine a oltre trent’anni di attività nel Paese. (Agenzia askanews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr