Dose aggiuntiva e dose di richiamo per il vaccino anti Covid-19, le ultime indicazioni del Ministero della salute

Dose aggiuntiva e dose di richiamo per il vaccino anti Covid-19, le ultime indicazioni del Ministero della salute
Per saperne di più:
ARS Toscana ESTERI

TÀ. Cristina Stasi, Centro Interdipartimentale di Epatologia CRIA-MASVE, Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica, AOU Careggi. Caterina Silvestri, Agenzia regionale di sanità della Toscana. Per approfondire. 23/11/2021.

Pertanto, in soggetti che hanno già ricevuto 2 dosi di vaccino a mRNA ed indipendentemente dal vaccino utilizzato per il ciclo primario, potrà essere utilizzato per la dose addizionale uno qualsiasi dei due vaccini a m-RNA autorizzati in Italia (ARS Toscana)

Se ne è parlato anche su altre testate

Entra in vigore da oggi, mercoledì 24, la circolare del ministero della Salute che dispone l'anticipo della dose booster del vaccino anti-Covid da 6 a 5 mesi e la somministrazione alla fascia tra i 40 e i 59. (AltaRimini)

Roma, 25 nov. (LaPresse) – In Israele “ci stiamo avviando verso la vaccinazione dei bambini sotto i 5 anni. (LaPresse)

Covid, Austria: terza dose anticipata a 4 mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario. Nel corso delle ultime settimane, il numero dei contagi e dei decessi causati dalla nuova ondata della pandemia da SARS-CoV-2 è aumentato in modo esponenziale in Austria. (Notizie.it)

Vaccini, da oggi in vigore circolare del ministero su dose booster a 5 mesi

Nella regione circa 2 mila persone al giorno, che finora non avevano richiesto la somministrazione del vaccino anti Covid, stanno accedendo alla prima dose. Il dato sulla prima dose è stato sempre oscillatorio: a ottobre i picchi sono stati generati dall’introduzione del Green Pass obbligatorio sul posto di lavoro. (L'HuffPost)

Per quanto riguarda il vaccino Johnson & Johnson, gli austriaci dovranno sottoporsi al richiamo entro il 3 gennaio, pena annullamento del proprio Green pass. (Open)

Entro la fine dell'anno(4 milioni Pfizer e 4,6 milioni Moderna). Se necessario si potranno aggiungere a questi quantitativi le 2,5 milioni di dosi della riserva centralizzata. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr